PignetoToday

Diritti gay, bandiere arcobaleno nelle scuole per combattere l’omofobia

L'iniziatva prevede l'installazione di bandiere arcobaleno negli istituti scolastici e nei Municipi. La prima scuola ad aver aderito è l'istituto Jean Piaget nel quartiere Quadraro

Issata in Campidoglio per la settimana per i diritti gay, la bandiera arcobaleno verrà esposta anche in molte scuole e nei municipi della Capitale. L’iniziativa è stata promossa dalla federazione degli studenti di Roma, Arcigay Roma e Gay Center Italia, e prevede l’installazione di bandiere arcobaleno nelle scuole nei luoghi istituzionali per dare un segnale forte contro l’omofobia e la transfobia.

"Il nostro impegno è quello di far esporre la bandiera rainbow nella sede della consulta provinciale di Roma ed in singoli istituti, estendendo così l’evento dai Municipi di Roma alle scuole superiori di secondo grado", spiega Edoardo Annucci a nome dell'esecutivo Fds Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SI PARTE DAL QUADRARO - La prima scuola ad aver aderito è la piccola succursale dell’istituto Jean Piaget di via Diana, al Quadraro (Municipio V). Un'adesione che gli organizzatori sperano contagi anche altri istituti romani. "Lodevole l’iniziativa promossa dagli studenti in contemporanea a quella del Campidoglio. E’ importante far conoscere questa giornata nelle scuole", ha affermato il vicepresidente del municipio Roma V, Stefano Veglianti.
 
UN PIANO CONTRO L’OMOFOBIA NELLE SCUOLE - "E’ una bella manifestazione di impegno - aggiunge il portavoce del Gay Center, Fabrizio Marrazzo - e per questo ringraziamo la federazione degli studenti. Nell’ultimo anno scolastico abbiamo portato avanti un grandissimo piano contro l’omofobia nelle scuole, che ha coinvolto nel nostro territorio migliaia di studenti. Ora questo atto simbolico rafforza questo impegno e vuole lanciare un messaggio concreto a tutti i giovani lesbiche, gay e trans: non sei solo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento