rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Pigneto

Polemica in municipio: "Manca il numero legale, intervenga Palmieri"

La denuncia arriva da Api e Idv municipali e riguarda l'impossibilità di deliberare in aula a causa della mancanza del numero legale. Salta ordine del giorno sulla mobilità sostenibile

Torna maretta nelle stanze di via di Torre Annunziata. Dopo il voto di sfiducia che ha riconfermato la giunta Palmieri, nel VI municipio è di nuovo polemica. La questione riguarderebbe il mancato raggiungimento del numero legale in seduta consiliare, fatto che si sarebbe verificato più volte negli ultimi giorni.“Per la quinta volta consecutiva nel Sesto Municipio viene convocato il Consiglio in seconda seduta per mancanza di numero legale. E’ dallo scorso venerdì  che non si riesce ad approvare un importante provvedimento sulla ciclo-viabilità nel Municipio Roma 6". La denuncia arriva in una nota dai consiglieri di Alleanza per l’Italia Carlo Infante e Francesco Barreca.

"Considerata l’importanza di questo provvedimento - proseguono - ci aspettiamo una presa di responsabilità da parte del Presidente Palmieri, e di parte della maggioranza, affinché si torni finalmente in aula per approvare l’ordine del giorno. Siamo sicuri che già da oggi pomeriggio, nell’interesse dei cittadini, la nostra richiesta sarà accolta". A fare eco ad Api c'è anche l'Idv che, lo ricordiamo, con il ritiro del voto di sfiducia, lanciò un salvagente verso il minisindaco di centro sinistra.  

"Da lunedì 28 maggio a oggi il Consiglio del Municipio Roma 6 non è riuscito a deliberare a causa della mancanza del numero legale, imputabile all’assenza di esponenti del Pd, il partito di maggioranza del municipio". Sono le parole del consigliere capo gruppo Idv in municipio Fabrizio Ferretti.

"All’ordine del giorno c’erano tre punti, tutti orientati alla mobilità sostenibile (uso e sicurezza in bicicletta nonché bike sharing), ovvero alla diminuzione dell’impatto ambientale e sociale dei veicoli privati: dall’inquinamento atmosferico e acustico al traffico, passando per il degrado urbano e il tasso di incidenti. Un ordine del giorno trasversale, presentato da forze politiche diverse, che, indipendentemente dalla politica, avrebbe dovuto interessare tutti i consiglieri del municipio".


“Il numero legale non è stato raggiunto per l’assenza del Pd, ingiustificabile perché due dei tre punti all’O.d.G. erano stati presentati da consiglieri da due Consiglieri del Pd, Massimo Lucà e Gianluca Santilli - continua il consigliere - . “Nonostante la giunta Palmieri si sia salvata in extremis dal voto di sfiducia, la situazione è assunto toni paradossali: il Pd non si presenta in aula nemmeno per votare i punti presentati dai propri consiglieri. Chiediamo al Presidente Giammarco Palmieri di intervenire e richiamare il Pd a un atteggiamento più responsabile. Le scuole sono prossime alla chiusura estiva ma l’attività del municipio è ancora lunga e richiede una presenza costante e affidabile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica in municipio: "Manca il numero legale, intervenga Palmieri"

RomaToday è in caricamento