rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Prenestino Prenestino / Via Teano

Prenestino: via Teano, un varco pedonale mancato

Perché tutti si preoccupano del varco pedonale Marranella- Villa de Sanctis, e nessuno delle condizioni di via di Villa Santo Stefano e via Teano?

Perché tutti si preoccupano del varco pedonale Marranella - Villa de Sanctis, e nessuno delle condizioni di via di Villa Santo Stefano e via Teano? È l’interrogativo che si pone Giovanni Casablanca del Cdq Preneste sul giornale ViaVai. Si tratta di due strade in pessime condizioni, tra calcinacci della metro C e piccole discariche a cielo aperto. Ma quel che è peggio è l’assenza di marciapiedi che rende le strade praticamente off limits per i pedoni.


Eppure, scrive Casablanca, "essendo un’area che unisce la casa di cura di via Teano, il centro sportivo Savio, diverse scuole nelle vicinanze di viale Partenope, e ovviamente la metro C (...). Perché nessuno pensa di sfruttare il centro sportivo per realizzare un percorso ciclabile mettendo via Teano a senso unico, a stretto contatto con la natura?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenestino: via Teano, un varco pedonale mancato

RomaToday è in caricamento