rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Prenestino Prenestino / Via Prenestina

Prenestina: estorsioni per vendere al semaforo, aggrediti due ambulanti

Pretendeva denaro per far vendere agli ambulanti al semaforo tra via Palmiro Togliatti e via Prenestina. Ieri, quando due venditori non avevano soldi li ha aggrediti ferendoli

L’aggressore, C.G.N., è un cittadino romeno di 22 anni, con numerosi precedenti penali. Dalle ricostruzioni fatte dagli agenti è emerso che l’uomo, già da qualche mese, pretendeva di essere pagato dai venditori ambulanti di origine bengalese, in cambio della possibilità di continuare a vendere la propria merce al semaforo.

Ieri pomeriggio è tornato all’incrocio tra via Palmiro Togliatti e via Prenestina, dove i due lavorano, pretendendo altro danaro. Dal momento che i due bengalesi non ne avevano, il giovane rumeno si è scagliato contro di loro. Li ha aggrediti a calci e pugni, poi ha preso una bottiglia di vetro con la quale ha colpito uno dei due, continuando ancora a minacciarli con il collo di bottiglia rotta. L’aggressore si è quindi allontanato a piedi.

Alcuni passanti, però, avendo assistito alla scena, hanno chiamato il 113. Sul posto, sono giunte in breve alcune pattuglie della Volanti, che hanno individuato l’uomo lungo “la via di fuga”. Il giovane è stato arrestato per il reato di estorsione continuata. Le due vittime, accompagnate in ospedale, e medicate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenestina: estorsioni per vendere al semaforo, aggrediti due ambulanti

RomaToday è in caricamento