Lunedì, 21 Giugno 2021
Prenestino Casal Bertone / Via Raimondo Montecuccoli

Via Montecuccoli, due ricettatori denunciati dalla polizia

Perquisito il loro appartamento: sequestrati rolex, bracciali, spille e collane d'oro, computer e strumenti di precisione per l'apertura di porte e portoni

Nel tardo pomeriggio di ieri gli agenti del Reparto Volanti, mentre stavano transitando in via Montecuccoli, li hanno notato uscire frettolosamente dal portone di un palazzo due persone con un involucro tra le mani. Alla vista della Volante della Polizia, i due hanno cercando di dileguarsi in modo molto sospetto. Gli agenti gli hanno fermati, e hanno trovato, avvolti nel panno di stoffa che portavano, due cacciaviti.

Nelle tasche dei due gli agenti hanno trovato alcune chiavi  “fresate” in modo tale da risultare idonee alla manomissione delle serrature con cilindro europeo. Un’altra chiave, con le opportune modifiche, serviva per quelle “classiche”. Inizialmente i due, georgiani di 30 e 27 anni, hanno dichiarato di alloggiare in albergo, mai poi, incalzati dagli agenti, hanno confessato di abitare in un appartamento dello stesso palazzo dal quale erano usciti poco prima. Così è scattata la perquisizione: nel loro appartamento gli agenti hanno scoperto tutto l’occorrente per l’apertura di porte e portoni e numerosa refurtiva. Trapani, spadini, cacciaviti, chiavi a brugola, un calibro metrico, un calamita telescopica e un elettroutensile a colonna, questo il repertorio dell’attrezzatura da scasso. Tra la refurtiva recuperata invece, orologi Rolex, collane in oro, spille, bracciali e 2 computer. Accompagnati negli uffici della Polizia, i due stranieri sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di ricettazione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Montecuccoli, due ricettatori denunciati dalla polizia

RomaToday è in caricamento