rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Prenestino Prenestino / Via di Villa Santo Stefano

Prenestino, senza cassonetti né marciapiedi: ecco via di Villa Santo Stefano

Lo sfogo di un nostro lettore: "Un centro vicino, una futura metro, un centro anziani, diverse scuole, il municipio vicino, ma totalmente inaccessibili a piedi"

In seguito all'articolo sui disagi degli abitanti di via Formia (priva di fogne, cassonetti e mezzi Atac) un lettore ci ha segnalato che una situazione analoga, ma ben peggiore, la vivono poco lontano i residenti di via Villa Santo Stefano. Della questione ci siamo occupati con un breve articolo il 18 luglio scorso ma meriterebbe certamente una disamina più accurata. Ecco intanto lo sfogo del nostro lettore. 


Da sempre sento parlare solo di via Formia. Mi chiedo perché nessuno pensa mai di occuparsi anche di altre vie limitrofe. Avete mai dato un'occhiata a via di Villa Santo Stefano? Da anni giace un deposito della metro
completamente abbandonata, il comune ha preso la nostra strada per la sua discarica.

Ci hanno tolti i cassonetti dell'ama intimandoci di percorrere via Teano 
per fare il proprio senso civico di depositare i rifiuti.

Via Formia i marciapiedi li ha, noi no, niente. Via formia è una via dritta, la nostra è piena di curve. Noi ci siamo fatti le fogne da soli, pagando a suo tempo. 

Non abbiamo aspettato i miracoli. Da loro passerà un cammioncino a pulire, da noi no. L'ama non vuole, abbiamo già provato. A pochi metri da via Formia c'è di peggio, ed a nessuno frega.

Sporcizia, assenza di cassonetti, inesistenza di marciapiedi. Un centro vicino, una futura metro, un centro anziani, diverse scuole, il municipio vicino, ma totalmente inaccessibili a piedi. Sfido chiunque a camminare per via Teano e rimanere incolumi anche psicologicamente.
Magari da noi fosse come via Formia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenestino, senza cassonetti né marciapiedi: ecco via di Villa Santo Stefano

RomaToday è in caricamento