Venerdì, 15 Ottobre 2021
Prenestino Prenestino / Via Labico

Villa De Sanctis, la denuncia del Wwf: "Ruspe a lavoro in un'area vincolata"

Il perimetro di terreno limitrofo al parco è privato, ma ricade nel comprensorio Ad Duas Lauros

Operazioni di taglio dell'erba, aratura del terreno, estirpazione di alberi. I cittadini denunciano lavori in corso sull'area verde limitrofa al parco di villa De Sanctis, quella compresa tra via Labico, via dei Gordiani e il parcheggio delle auto di uno degli ingressi principali della villa. L'area, lo precisiamo, è di proprietà privata. Ma ricade nel perimetro tutelato dal vincolo Ad Duas Lauros (apposto con decreto ministeriale del '95). Da qui l'allerta lanciata dal Wwf Pigneto Prenestino. 

"Raccogliendo le preoccupazioni dei cittadini che ci hanno inoltrato le segnalazioni, chiediamo alle istituzioni di verificare la natura dei lavori in atto e alla Soprintendenza speciale archeologia, belle arti e paesaggio di Roma di verificare se l’intervento in questione" scrivono gli attivisti. La paura è che non si tratti di semplice manutenzione del verde e di sfalcio dell'erba. "Vorremmo accertarci che se si trattasse di attività che vanno oltre, che siano stati rilasciati il necessario nullaosta archeologico e paesistico"

Poi, concludono, "si segnala che l’area è in parte classificata come zona di continuità naturale nel Piano Territoriale Paesistico della Regione Lazio, zona per la quale sono prescritte specifiche limitazioni alle trasformazioni ammissibili".

La denuncia è stata rilanciata anche dal comitato di quartiere Tor Pignattara. "In tutto questo i paladini del cemento zero, della tutela dell'ambiente e dei beni culturali dove sono? Come al solito i cittadini lasciati soli a combattere contro le ruspe e lo stupro sistematico del nostro patrimonio ambientale e culturale. Per fortuna che c'è il WWF Pigneto-Prenestino, da sempre in prima linea". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa De Sanctis, la denuncia del Wwf: "Ruspe a lavoro in un'area vincolata"

RomaToday è in caricamento