rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Prenestino Centocelle / Viale della Primavera

Protesta su viale della Primavera: "Alemanno apri la strada"

Dopo tre anni di attesa i lavori sono finiti. Lo sfondamento di viale della Primavera nel quartiere Prenestino è stato terminato. La strada però rimane chiusa e i cittadini protestano

Nel 2005 il finanziamento della giunta Veltroni, nel 2006 l'appalto di Atac Spa, nel 2008 lo stop dei lavori e nel febbraio 2011 la ripresa. Lo scorso giugno lo sfondamento di viale della Primavera è stato ultimato ponendo fine ad anni di attese e disattese. O almeno così è parso. La strada infatti è, di fatto, ancora chiusa causa tempi biblici della burocrazia. "Così non si può andare avanti, chiediamo al comune di intervenire al più presto". Esordisce così Claudio Romano, del comitato di quartiere Villa De Sanctis che, insieme a un centinaio di residenti del quartiere, ha manifestato su viale della Primavera per sollecitare il sindaco Alemanno ad aprire la via.

"Manca l'ufficializzazione del termine dei lavori" ci spiega Giammarco Palmieri presidente del VI municipio anche lui presente alla manifestazione a sostegno della battaglia del comitato. "Aprire la strada è d'importanza strategica - prosegue Palmieri - per la mobilità del quadrante sud del nostro Municipio (Centocelle-Villa De Sanctis-Tor de’Schiavi) , l'intervento è molto atteso dai cittadini perché consentirebbe di sgravare molto i tempi di attesa lungo la dorsale Primavera".

I lavori in questione infatti, permettendo l’attraversamento carrabile della ferrovia in via Casilina all’altezza di Viale della Primavera, consentono di ridurre le code lungo via della Primavera e Via Casilina all’altezza di dell’incrocio, di raggiungere agevolmente viale Togliatti per chi proviene da viale della Primavera e di immettersi su quest’ultima per chi proviene dal centro e transita su via Casilina. 

Ad appoggiare l'iniziativa di protesta anche l'Api: "Sosteniamo la battaglia dei cittadini che in queste ore sono radunati in Via Casilina angolo Viale della Primavera per chiedere al Sindaco Alemanno l'immediata apertura dell'attraversamento carrabile della ferrovia Roma-Pantano." lo dichiarano in una nota congiunta Mario Mei, Capogruppo alla Regione Lazio, Carlo Infante Capogruppo al Municipio e Massimo Piccardi Assessore alla Mobilità.

 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta su viale della Primavera: "Alemanno apri la strada"

RomaToday è in caricamento