PignetoToday

Rifiuti: nel VI municipio al via 4 campagne di sensibilizzazione ambientale

Le quattro iniziative prenderanno il via a partire dal 9 novembre prossimo. Interesseranno la differenziata a scuola, la raccolta delle deiezioni canine, la raccolta differenziata in alcuni luoghi pubblici e la protezione degli itinerari di pulizia meccanizzata

Quattro campagne di sensibilizzazione, prevenzione ma anche repressione su temi ambientali. A proporle il VI municipio che avvia la propria lotta a favore della differenziata ed in generale a favore della pulizia del quartiere.

"Dal 9 Novembre 2009”,  annuncia il Presidente del Municipio 6 Giammarco Palmieri, partiranno nuove campagne di sensibilizzazione, prevenzione ed anche repressione su temi ambientali. Con questo, il Municipio, seppur quasi privo di competenze e risorse economiche in tema di ambiente, dimostra come si possa fare buona amministrazione andando erso i bisogni dei cittadini, soprattutto quando si parla di pulizia e decoro della città, realizzando passi nella direzione non solo del rispetto dell'ambiente, ma soprattutto verso la più ampia considerazione di ciò che si definisce spesso "il bene comune", di ciò che è di tutti. Ristabilendo dunque il dovuto riguardo delle cose pubbliche, partendo da un tema delicato come quello della pulizia delle strade."

Il delegato alle politiche ambientali del municipio Fabio Piattoni spiega: “ Non saranno campagne spot, ma saranno permanenti. Grazie alla collaborazione con la POLIZIA MUNICIPALE, l'A.M.A. S.p.A. e le associazioni ambientaliste in primis LEGAMBIENTE - Circolo Città Futura -, ANGEV, GUARDIE PER L'AMBIENTE, etc., sarà possibile realizzare veramente un percorso concreto di modifica delle abitudini di tutti quanti noi, fornendo informazioni e servizi aggiuntivi in tema di rispetto dell'ambiente e di pulizia dei nostri quartieri”

DIFFERENZIATA: UNA QUESTIONE DI CLASSE

Si tratta dell'applicazione reale e non teorizzata della raccolta differenziata nelle scuole. Alla scuola Piranesi
il circolo città futura di Legambiente ha già consegnato tre contenitori per la raccolta differenziata.

"PULITI FUORI - PULITI DENTRO"

Si tratta di una campagna di sensibilizzazione/prevenzione circa il fenomeno selvaggio delle deiezioni canine - che sarà curata da ANGEV, dalla ASSOCIAZIONE GUARDIE PER L'AMBIENTE, etc. e di repressione a cura della POLIZIA MUNICIPALE DEL VI GRUPPO.

"LUOGHI DIFFERENTI"

E' la realizzazione concreta della raccolta differenziata (in base a quella stradale Indifferenziato/Carta/Multimateriale) presso alcuni luoghi fondamentali della vita municipale: Centri Anziani, Mercati Comunali, Centri sportivi, Circoli Bocciofili, etc.

"NUOVI ITINERARI PROTETTI"

Si tratta di fatto dell'applicazione dei divieti di sosta sui nuovi percorsi di pulizia meccanizzata di A.M.A. S.p.A. che saranno, appunto, protetti dall'intervento contestuale e sanzionatorio della Polizia municipale del VI Gruppo. I percorsi interesseranno tutti i quadranti del Municipio, ma saranno applicati gradualmente, zona per zona. Il primo quadrante ad esserne interessato sarà il Collatino.

Tutte queste iniziative, alcune già in corso, insieme alla attivazione di più di un anno fa della raccolta differenziata negli edifici municipali e della porta a porta commerciale del Pigneto  (che presto sarà anche Domiciliare), hanno permesso, grazie ai nuovi itierari di A.M.A., ad innalzamenti, nel Municipio 6, dei livelli della raccolta differenziata di percentuali enormi (si parla di +20%)"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento