PignetoToday

Scaricava foto di minori dal web: indagato un prete polacco

Il sarcerdote, all'epoca dei fatti, era inviato in una chiesa tra Prenestina e Casilina. Secondo la procura di Roma scaricava foto di minori di 18 anni da un forum

Un sacerdote polacco è indagato dalla procura di Roma, precisamente dal pubblico ministero Pietro Pollidorio, con l'accusa di aver scaricato dal web foto porno che ritraevano minori nel corso di rapporti sessuali.

Secondo la procura il giovane prete, all'epoca dei fatti inviato in una chiesa tra Prenestina e Casilina, avrebbe frequentato in più occasioni un noto forum internet scaricando foto pornografiche "aventi ad oggetto minori degli anni 18, ritratti nel corso di rapporti sessuali tra loro e con adulti".

Il prete, che tramite un difensore di fiducia ha chiesto il patteggiamento della pena, è accusato di essersi collegato ad un sito web, dal computer della parrocchia, quattro volte, il 12, 13, 18 e 19 giugno del 2006. A scoprire il fatto sono stati gli agenti della polizia postale di Torino, oltre un anno fa, nel corso di una vasta operazione contro la pedofilia sul web.

Il sacerdote, intanto, da diverso tempo, ha lasciato la chiesa tra Prenestina e Casilina, alla periferia est della Capitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento