rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Prenestino Prenestino / Viale Partenope

Viale Partenope: "Cittadini ostaggio di un cantiere fermo da giorni"

Secondo Daniele Rinaldi (Fdi) i residenti della strada sono da giorni ostaggio di un cantiere che viste le condizioni climatiche non doveva essere autorizzato

"E' vergognoso quanto sta accadendo in viale Partenope, nel Municipio V, dove sia i residenti che i commercianti si sono ritrovati ostaggio di un cantiere fermo per tre giorni. Un cantiere autorizzato per permettere il ripristino del manto stradale che, in realtà, non doveva essere autorizzato in quanto le condizioni climatiche non erano ottimali per il buon esito dei lavori". E’ quanto dichiara in una nota Daniele Rinaldi, capogruppo Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale nel Municipio V e vice presidente della Commissione Lavori pubblici.

"Il risultato - aggiunge - è stato che i lavori sono stati sospesi causa maltempo, con la strada rimasta chiusa per tutto il fine settimana, causando disagi ai residenti e un danno economico ai commercianti, già duramente provati dai cantieri stabili che insistono sul quadrante. Continua la beffa per i cittadini di viale Partenope che da anni stanno subendo continui disagi dovuti al parcheggio interrato voluto da Veltroni e dal centrosinistra.

"Disagi - conclude Rinaldi - dovuti dapprima al cantiere per la realizzazione del parcheggio stesso e dopo alle innumerovoli cantierizzazioni eseguite per eliminare le infiltrazioni nei box sottostanti. Quello che sta accadendo in questi giorni è l'ennesimo rospo che i cittadini devono mandare giù per colpa dell’incapacità del Campidoglio e del Municipio. Ho presentato una interrogazione per far emergere le responsabilità di quanto sta accadendo a due passi dagli uffici del presidente Palmieri e della sua giunta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Partenope: "Cittadini ostaggio di un cantiere fermo da giorni"

RomaToday è in caricamento