rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Prenestino Prenestino / Viale della Venezia Giulia

Villa Gordiani, residenti in strada per chiedere le potature dei platani: “Abbiamo aspettato per vent'anni"”

Mattinata movimentata in viale della Venezia Giulia con i residenti in strada per chiedere le potature degli alberi

Decine di residenti sono scesi in strada, nella mattinata del 19 ottobre, in via della Venezia Giulia. L’arrivo del Servizio Giardini, lungamente atteso nella zona, è stato accolto dalle proteste di chi, da tempo, rivendica la manutenzione degli alberi.

I danni causati dai rami

“Abbiamo dei platani alti 25 metri che non vengono potati da almeno 20 anni” ha spiegato Jessica, una residente, a Romatoday “sono pericolosi ed in più di un’occasione i loro rami sono crollati. E’ successo la scorsa settimana, quando un ramo è caduto in strada. In precedenza si è abbattuto sulla recinzione di un condominio. Per non parlare dei danni che continuano a subire le tegole dei nostri palazzi”.

Mattinata di proteste

La protesta è stata vibrante e sul posto si sono presentate, inizialmente per una chiamata per un ramo pericolante, anche due auto della Polizia Locale V Prenestino ed una pattuglia della Polizia di Stato. Megafono in mano, alcuni residenti hanno invocato un intervento a lungo atteso, quello delle potature di questi alberi che, in ragione delle loro dimensioni, sono considerati di primaria grandezza.

Le potature attese

L’intervento sperato, nella tarda mattinata, è stato eseguito. Gli operatori del Servizio Giardini hanno così avviato la potature che  anche attraverso il gruppo facebook “La voce del popolo di Villa Gordiani” i residenti di viale della Venezia Giulia, anche nel corso delle ultime settimane, avevano spesso evocato.

Viale della Venezia Giulia: i platani da potare

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Gordiani, residenti in strada per chiedere le potature dei platani: “Abbiamo aspettato per vent'anni"”

RomaToday è in caricamento