menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Gordiani, restaurata la lapide commemorativa dedicata ai caduti per la lotta di liberazione

L'intervento è stato effettuato dalla Sovrintendenza Capitolina. Boccuzzi: "I valori della resistenza vanno ribaditi"

Il Monumento ai Caduti per la lotta di Liberazione di Largo delle Terme Gordiane, a Villa Gordiani, nel municipio V, è stato oggetto di un intervento conservativo. "I lavori, conclusi la scorsa settimana e intrapresi in occasione del 75° anniversario della Liberazione, hanno permesso di ripristinare l’integrità del monumento che si trovava in uno stato di conservazione critico a causa dell’esposizione agli agenti atmosferici e di probabili atti di vandalismo", spiega con una nota la Sovrintendenza Capitolina che ha progettato e diretto i lavori. 

L’intervento, spiega ancora, "ha previsto il ripristino delle lastre in travertino, la realizzazione di stuccature, la pulitura delle superfici lapidee, l’inserimento dei caratteri in bronzo delle iscrizioni commemorative e l’applicazione di prodotto protettivo antigraffito".

Il presidente del V municipio, Giovanni Boccuzzi, ha aggiunto che per completare il restyling dell’area verranno effettuate delle piantumazioni da parte del Servizio giardini. "La lapide, come si può vedere dalla foto 'ante operam' gravava da anni in uno stato di abbandono e di degrado. In un momento in cui i valori della Resistenza e dell’Antifascismo devono più che mai esser ribaditi, ci sembrava d’obbligo restituire il dovuto decoro ad un monumento posto in ricordo delle persone che hanno dato la loro vita per la libertà di tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento