rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Prenestino Prenestino / Via Prenestina

Rapinano una borsa, arrestati grazie al tablet

Gli autori dello scippo, ignari della possibilità dei tablet di essere individuati grazie al segnale gps, sono stati facilmente rintracciati in zona Prenestina dal Commissariato di Porta Maggiore

Hanno ‘puntato’ una donna all’interno di un bar in zona Talenti,  l’hanno avvicinata, strattonata e costretta a farsi consegnare la borsa, contenente vari effetti personali, due telefoni cellulari e appunto  un tablet. Gli autori del furto, due peruviani di 48 e 50 anni, sono quindi fuggiti a bordo di un’autovettura inconsapevoli che il tablet emette un segnale gps facilmente rintracciabile dalle forze dell’ordine.


Ricevuta la segnalazione dalla Sala operativa e venuti a conoscenza che tra gli effetti rapinati vi era un tablet, i poliziotti sono infatti riusciti ad individuarne il segnale gps ed a stabilirne la posizione. Rintracciati in Via Prenestina i due hanno tentato un’ultima disperata fuga, prima di essere bloccati e condotti in Commissariato dove dovranno rispondere del reato di rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano una borsa, arrestati grazie al tablet

RomaToday è in caricamento