Martedì, 22 Giugno 2021
Prenestino Prenestino / Largo Agosta

Prenestino, Largo Agosta e la "fontana fantasma"

La Lista Marchini denuncia le condizioni fatiscenti della struttura e accusa la giunta municipale: "Avrebbe dovuto effettuarne la manutenzione e verificarne il giusto funzionamento"

Topi a bagno nella fontana di Largo Agosta - Foto Agosto 2013

Lunedì 9 giugno la Lista Marchini ha fatto tappa a Tor De Schiavi per denunciare l’abbandono della fontana di Largo Agosta. Secondo Fabio Piattoni, coordinatore territoriale del partito, "il Municipio ha delle pesanti responsabilità politiche ed amministrative: con l'entrata in possesso della fontana, avvenuta nel 2005, avrebbe dovuto effettuarne la manutenzione e verificarne il giusto funzionamento.

"Ad oggi però - continua Piattoni - rimane ancora una struttura fatiscente e priva di utilizzo e quelle poche volte che ha funzionato (guarda caso in campagna elettorale) è risultata dopo pochissime ora un acquitrino con acqua stagnante e topi morti galleggianti".

Critiche all’operato della giunta municipale anche da Alessandro Onorato, capogruppo della lista in Campidoglio: "L'incapacità politica di amministrare questa città non risiede solo in Campidoglio ma, questo ne è un esempio, si riflette anche nei Municipi. Serve urgente ricambio. Ovunque". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenestino, Largo Agosta e la "fontana fantasma"

RomaToday è in caricamento