Prenestino Via Prenestina

Degrado a Villa De Sanctis: tra giochi rotti e 'scivoli dormitorio'

Un'area tra le più frequentate del municipio abbandonata al degrado. L'assessore del VI municipio Massimo Piccardi: "La soluzione sarebbe chiudere il parco di notte"

Foto di Massimo Piccardi

Ancora degrado e ancora immagini che fanno il giro del web. Siamo a Villa De Sanctis, uno degli spazi verdi più frequentati del VI municipio che, come ampiamente mostrato dalle foto fornite dall'assessore municipale Massimo Piccardi, non è ridotto bene. Giochi rotti (e pericolosi), alcuni addirittura utilizzati come giaciglio di fortuna da 'senza tetto', rifiuti abbandonati ed escrementi in bella vista a portata di bambino.  



“Nonostante le mozioni del Consiglio municipale e le mie denunce per mezzo stampa – si legge a commento delle foto pubblicate da Piccardi sulla sua pagina facebook – i giochi per bambini sono devastati, l’area cani occupata da persone senza fissa dimora, il parco diventato dormitorio a cielo aperto con staccionate e cesti per l’immondizia divelti”. La soluzione potrebbe essere la chiusura dei cancelli del parco, un'operazione richiesta da tempo dal Consiglio del VI municipio. I fondi però non sembrano esserci e il risultato è quello che vediamo nelle foto.

Poi il commento di un consigliere d'opposizione che ci tiene a precisare. "In questo parco è stato concesso a una società sportiva di utilizzare parte dello spazio per attività sportive in cambio di un canone annuo e di alcuni impegni che la società doveva e deve mantenere per il parco. Mi chiedo perchè nessuno all'epoca non ha pensato di inserire nel protocollo d'intesa anche l'apertura e la chiusura del parco". Così Guido Verdecchia del Pdl che aggiunge: "Io lo proposi, ma 'nessuno' della maggioranza municipale di quegli anni fece qualcosa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado a Villa De Sanctis: tra giochi rotti e 'scivoli dormitorio'

RomaToday è in caricamento