Giovedì, 5 Agosto 2021
Prenestino Casal Bertone / Via Prenestina, 173

Ex Snia, Casa del Parco incustodita. Il comitato: "Atto irresponsabile"

Il Comitato per il Parco delle Energie denuncia lo stato di abbandono della Casa del Parco. I membri: "Amministrazione irresponsabile"

Si torna a parlare dei cantieri Ex Snia, ma non in positivo. Sono ormai più di dieci anni che i cittadini del VI municipio aspettano invano di vedere completato il Parco delle Energie sulla Prenestina. E ancora si accumulano ritardi, rinvii e lentezze burocratiche. Questa volta le lamentele riguardano la Casa del Parco, struttura destinata alla creazione di una ludoteca, una mediateca ed un archivio storico, da tempo terminata ma inspiegabilmente mai inaugurata. 

"Un atto irresponsabile da parte del comune di Roma, un atteggiamento di disinteresse e incuria da parte dell'amministrazione Alemanno estremamente grave e inaccettabile". Sono le parole dei membri del Comitato Ex Snia Viscosa che denunciano le condizioni di totale abbandono dell'edificio. "Da quando la ditta appaltatrice ha smontato il cantiere dopo il collaudo - spiega il comitato - la Casa è stato lasciata incustodita".
 
Ad accorgersi dello stato di abbandono sono stati i frequentatori del parco "che hanno notato la manomissione della recinzione e tutti i cestini del parco colmi di immondizia da giorni, rovesciati a terra". Per non parlare, proseguono, "dell' erba alta e secca che fa aumentare il rischio d'incendio per una struttura costruita in buona parte in legno". Ai fini di preservare il progetto i membri del comitato si sono organizzati per presidiare l'edificio, con l'intenzione di dare vita all' ennesima mobilitazione "affinché l'area, come gli altri spazi pubblici del parco ancora inagibili, venga consegnata il prima possibile alla cittadinanza". 
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Snia, Casa del Parco incustodita. Il comitato: "Atto irresponsabile"

RomaToday è in caricamento