menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accampamenti abusivi nel Parco Somaini: "Dopo l’ordinanza nessuno sgombero"

La risoluzione approvata dal consiglio del V municipio per lo sgombero degli abusivi non ha avuto seguito. I residenti: "Temiamo che gli accampamenti diventino definitivi"

Il 6 novembre scorso il consiglio del V municipio ha approvato all’unanimità una risoluzione presentata da Anna Maria Federici (Pd) per lo sgombero degli insediamenti abusivi presenti nel parco Somaini, quartiere Prenestino. Si tratta di due casali fatiscenti che insistono in un’area di proprietà privata e dove hanno trovato rifugio interi nuclei familiari, bambini compresi. Una situazione che oltre ad esser causa di degrado mette a repentaglio la sicurezza degli stessi occupanti come denunciavamo su questo giornale già lo scorso settembre. 

La risoluzione approvata in consiglio tuttavia sembra non abbia sortito alcun effetto. A raccontarcelo una residente della zona: "Abbiamo letto sul vostro giornale dell’ordinanza di sgombero... bene ma quando? Nulla si sa sulla tempistica degli interventi e vista la strana lentezza dell' attuale amministrazione su queste questioni temiamo che gli insediamenti diventino definitivi".

Oltre allo sgombero la risoluzione approvata in consiglio prevede anche la messa in sicurezza delle strutture; anche se, per scongiurare nuovi insediamenti, l’amministrazione dovrà coinvolgere per forza di cose il proprietario dell’area. Ma per il momento ripristinare la legalità sarebbe già un bel risultato.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento