menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voragine al Pigneto: senza acqua residenti e commercianti

La voragine si è aperta questa mattina. Due auto sono sprofondate rompendo una tubatura. Rimasti senza acqua abitazioni ed esercizi commerciali della via

L'asfalto ha ceduto e le due auto parcheggiate sono state letteralmente inghiottite aprendo una voragine profonda 8 metri e larga 10. E' successo questa mattina in via Augusto Dulceri al Pigneto. Il pronto intervento, vigili del fuoco e vigili urbani, hanno lavorato tutto il pomeriggio, prima per estrarre le auto, una Ford e una Yundai, e poi per aggiustare i danni alle tubature e, intorno alle 19, sono ancora sul posto.

Sì perché il risultato del crollo è stata l'immediata rottura di una conduttura e la conseguente assenza di acqua in tutti gli esercizi e le abitazione della via. "Siamo ancora senza acqua - ci raccontano i residenti e i titolari degli esercizi - non sappiamo quando tornerà. Una cosa davvero assurda". Secondo quanto comunicato dal pronto intervento entro le 21 circa di stasera l'acqua dovrebbe tornare, ma non si sa niente con certezza.


Intorno alla voragine un capannello di passanti è ancora fermo a guardare, incredulo, l'enorme buca che si è aperta proprio davanti al supermercato Margherita, al civico 66. A causare il cedimento e il crollo del terreno sarebbe stata una perdita d'acqua sotterranea. E intanto, in attesa che tutto torni alla normalità, c'è chi racconta di aver scampato di poco il 'disastro'. "Stavo proprio per parcheggiare in quel punto, poi ho visto che c'erano le strisce e mi sono spostato un pò più avanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento