Martedì, 22 Giugno 2021
Pigneto Pigneto / Via Augusto Dulceri

Voragine al Pigneto, Pdl: "Palmieri non pianga lacrime di coccodrillo"

Polemiche sulla voragine che si è aperta ieri in via Augusto Dulceri. L'opposizione Pdl risponde alle dichiarazioni del presidente del municipio Giammarco Palmieri

"Se nel territorio presieduto da Palmieri, nelle strade di competenza del Municipio VI continuano a verificarsi cedimenti, buche e voragini, come nel caso di via Dulceri, è evidente che il problema è che manca una manutenzione programmata e adeguata da parte del Municipio".

È quanto dichiara in una nota Daniele Rinaldi, consigliere del VI Municipio, con riferimento alle dichiarazioni del presidente Palmieri rilasciate a seguito dell'apertura della voragine al Pigneto avvenuta ieri. "Il solito livore scaricabarile da parte del presidente Palmieri nei confronti dell' Amministrazione capitolina è una favola già sentita - continua Rinaldi - e che in realtà sottolinea la scarsa attenzione nei confronti delle infrastrutture viarie del nostro territorio. Pertanto, Palmieri non pianga lacrime di coccodrillo, ma si preoccupi di evitare che sul territorio accadano scempi come quello di viale della Venezia Giulia dove nel rifare l' asfalto sono state coperte le caditoie".


"Ricordiamo infine al presidente che solo grazie all'attuale giunta è stato possibile risolvere il problema della voragine di via Columella, lasciata per anni in stato di abbandono dalla precedente amministrazione; e che il Comune spesso è andato a supporto del municipio VI per risolvere le criticità insolute, seppure non di propria competenza ma di Palmieri", conclude il consigliere Rinaldi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragine al Pigneto, Pdl: "Palmieri non pianga lacrime di coccodrillo"

RomaToday è in caricamento