Giovedì, 5 Agosto 2021
Pigneto Pigneto / Via Pesaro

Via Pesaro, la promessa di Veglianti: “Entro fine giugno la pedonalizzazione”

Sul blog Pigneto.it è esplosa la polemica contro i ritardi del cantiere. Abbiamo sentito l'assessore ai lavori pubblici Veglianti che ha spiegato i ritardi e raccontato le prossime tappe del progetto

 

pigneto_2
Foto tratta da Pigneto.it

Via Pesaro sarà pedonalizzata entro fine giugno. Non solo: nei prossimi anni stessa sorte dovrebbe toccare ad altre diramazioni della rinomata Isola Pedonale del Pigneto, ovvero via Macerata e via Ascoli Piceno, fino all'incrocio con via Perugia.

A distanza di quattro mesi circa dall'apertura del cantiere che, come ben documentato dal sito Pigneto.it, non presentava informazioni sui committenti, sulla ditta realizzatrice,sulle date di fine lavori, per non parlare poi dello stato di abbandono e degrado in cui era stato lasciato, qualche notizia in più finalmente sembra emergere.

Per fare chiarezza, ci siamo rivolti all'Assessore ai Lavori Pubblici del VI Municipio, Stefano Veglianti, che oltre a confermare l'immediata pedonalizzazione di Via Pesaro, peraltro richiesta dagli stessi residenti, ha anche spiegato le ragioni delle interruzioni dei lavori, motivate da un cambio in corsa del programma degli interventi da realizzare.

"Quattro mesi fa all'inizio dei lavori. Il progetto prevedeva la collocazione di una piastra centrale e di due orecchie ( chiamate cosi per via della forma), ai lati del marciapiede, ad indicare l'ingresso in un area pedonale, all'incrocio tra via del Pigneto e via Pesaro. Poi però - spiega l'As.Veglianti - il progetto è cambiato in previsione di un progressivo allargamento dell'Isola Pedonale del Pigneto a comprendere altre diramazioni. Per questo adesso, le stesse verranno collocate all'incrocio tra via Pesaro e via Perugia. Prevediamo di completare questa prima parte del nuovo piano di interventi entro fine giugno, per un investimento complessivo di 60 mila euro, fondi regionali e comunali".

Sui tempi delle altre fasi del progetto, è difficile fornire un'idea. Certo sembra, a questo punto, che ad essere pedonalizzata per prima sarà via Ascoli Piceno, con i soldi della Ex Serono. Parte di quei 400 mila euro, previsti dagli accordi per la riqualificazione dell'Isola Pedonale. A seguire via Macerata, che verrà pedonalizzata grazie ad un finanziamento dell'ex Giunta Marrazzo,di circa 80 mila euro.

Fin qui le poche certezze, perché molta è ancora la carne al fuoco, visto che a distanza di pochi mesi potrebbero ancora cambiare le carte in tavola. Impossibile, infatti, non pensare alle altre partite aperte in quel quartiere, come l'imminente apertura dell'Hotel a 4 stelle, della catena Eurostar, prevista entro fine estate, con le sue 150 camere, e l'adiacente Polo Convegnistico Medico, in grado di ospitare centinaia di persone, provenienti da tutto il mondo, e che certamente si muoveranno in pullman e taxi. Oppure la mai risolta questione, peraltro indigesta alla maggioranza dei residenti, dello spostamento o meno in altre zone, dello storico mercato rionale del Pigneto, a Piazzale del Pigneto oppure da Via Grosseto a via della Circonvallazione Casilina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pesaro, la promessa di Veglianti: “Entro fine giugno la pedonalizzazione”

RomaToday è in caricamento