Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Pigneto Pigneto

Stazione Pigneto: "Trovati i fondi per la copertura totale dei lavori"

Lo hanno spiegato l'assessore all'Urbanistica Montuori e il presidente di Fs Sistemi Urbani De Vito

Per la stazione ferroviaria al Pigneto "abbiamo trovato le risorse per coprire tutto il vallo in larghezza e non solo a metà". E' quanto spiegato ieri dall'assessore all'Urbanistica, Luca Montuori, a margine della conferenza stampa sul bando internazionale di rigenerazione urbana Reinventing Cities in Campidoglio alla presenza di Carlo De Vito, presidente di Fs Sistemi Urbani. Il lavori per la stazione sono in ritardo di oltre un anno. Anche ieri non sono state fornite date sul termine dei cantieri. Ma una rassicurazione sulla loro partenza.

"I lavori sono ripresi a settembre", ha spiegato De Vito. "A gennaio ci sarà una variazione della viabilità locale. Possiamo dunque proseguire anche avendo risolto dei problemi di tipo finanziario che esistevano sul completamento di tutte le parti del progetto". 

Come spiegato da Roamatoday i ritardi sono dovuti a una serie di operazioni aggiuntive rispetto a quanto inizialmente previsto per lo spostamento dei sottoservizi, come per esempio le tubature di acqua e gas, funzionali a far partire la fase 2. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Pigneto: "Trovati i fondi per la copertura totale dei lavori"

RomaToday è in caricamento