rotate-mobile
Sabato, 10 Dicembre 2022
Pigneto Pigneto

Pigneto: sicurezza a rischio, il VI municipio chiede aiuto

Il presidente Giammarco Palmieri ha scritto al sindaco Alemanno. Al Pigneto è cresciuto il numero di furti, ricettazione ed episodi di violenza per le strade. Chiesta l'immediata convocazione del Comitato per l'ordine e la sicurezza.

La preoccupazione è tanta al Pigneto. I commercianti hanno segnalato l'escalation di criminalità e danneggiamenti. Cresce il numero di borseggi, scippi, furti, spaccio di stupefacenti e ricettazione e non mancano episodi di violenza per strada, come accoltellamenti, risse ed incendi dolosi. Il sesto Municipio ha chiesto al Sindaco l'immediata convocazione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza.

"Dopo numerose segnalazioni singole, ho ricevuto un esposto dell'Associazione Bottega Pigneto, l'associazione dei commercianti ed artigiani della zona, che in modo circostanziato denuncia un'esplosione di crimini e attività illecite quali borseggi, scippi, furti, spaccio di stupefacenti e ricettazione; episodi di violenza grave come accoltellamenti, risse ed incendi dolosi, fino ad intimidazioni personali nei confronti di società commerciali, esercenti, passanti, residenti - ha dichiarato in una nota il presidente del VI municipio, Giammarco Palmieri - La situazione nel quartiere è esplosiva, e rischia di sfuggire di mano se non si metteranno in campo azioni coordinate ed efficaci, per contrastare in primo luogo il fenomeno che pare alla base di tutto il resto: lo spaccio di sostanze stupefacenti. Le prime iniziative messe in campo dalle forze dell'ordine vanno in questa direzione, ma ad esse deve seguire uno sforzo congiunto di tutti i soggetti coinvolti, affinché i cittadini del Pigneto non debbano più avere paura anche solo di uscire di casa".

Il presidente dell'ente decentrato ha chiesto al sindaco, Gianni Alemanno, di predisporre in tempi rapidissimi la convocazione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza, dal quale far scaturire un programma di interventi in grado di contrastare la deriva sempre più preoccupante che si registra nel quartiere.

"La rapidità di convocazione del Comitato sarà un elemento fondamentale - spiega ancora Palmieri - Oltre a questa richiesta, insieme ai commercianti e a tutti i cittadini, stiamo organizzando già per le prossime settimane azioni di protesta clamorose, quali ad esempio una serrata delle attività ed una manifestazione contro lo spaccio. Ci auguriamo che il Sindaco Alemanno, che proprio sulla sicurezza ha incentrato il suo programma di Governo, dimostri la volontà di invertire una tendenza che vede ormai da molti mesi i livelli di sicurezza del Pigneto in discesa costante".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pigneto: sicurezza a rischio, il VI municipio chiede aiuto

RomaToday è in caricamento