Domenica, 21 Luglio 2024
Pigneto Pigneto / Via del Pigneto

Rifiuti, al Pigneto si cambia. Al posto dei cassonetti arrivano le isole ecologiche

Serviranno sia le utenze domestiche che quelle commerciali. Un test che Ama farà partire in V municipio per poi estenderlo, se promosso, ad altri quartieri della città 

Si parte del Pigneto. Presto nel quartiere della movida i secchioni verranno parzialmente sostituiti da isole ecologiche, piazzole dove cittadini e negozianti conferiranno i rifiuti portando i sacchetti a mano. Un modo per ridurre la quantità di scarti che finiscono sul marciapiede per i disservizi legati soprattutto alla raccolta delle und, le utenze non domestiche. L'area si sa, in particolare sull'isola pedonale, è un susseguirsi di bar e ristoranti presi d'assalto specie nel weekend. 

Capita fin troppo spesso che la raccolta degli esercizi commerciali vada in tilt, sommandosi alle note criticità nella raccolta ordinaria da parte di Ama. Da qui un modello da testare nel quartiere del V municipio e, se promosso, da estendere ad altre zone cittadine che presentano difficoltà analoghe. 

Le novità della raccolta

Come funzionerà il modello? Verranno allestite delle piazzole nei punti nevralgici del quartiere, dove poter portare i rifiuti a orari prestabiliti della giornata. Sorvegliate h24. In contemporanea verranno rimossi alcuni cassonetti delle utenze domestiche e tutti quelli delle utenze non domestiche implementando i passaggi "a sacco" (porta a porta) da parte dei prestatori che svolgono il servizio. Il tutto sarà preceduto da un'attività di informazione rivolta ai cittadini del quartiere. Il modello dovrebbe partire, nelle intenzioni dell'azienda dei rifiuti, a inizio 2024. 

Si tratta di un modello di cui si era discusso e ragionato durante i primi mesi della consiliatura Raggi, con l'assessora Paola Muraro che, raccogliendo le sollecitazioni dei lavoratori del gruppo Lila, stava preparando (prima del suo addio) il progetto. 

"Come municipio V, fin dall'insediamento, abbiamo ribadito ad Ama. la necessità di sviluppare un modello di raccolta dei rifiuti più adeguato per un quartiere complesso come il Pigneto. Questo progetto va esattamente in questa direzione e ringraziamo Ama per aver accolto l'input del municipio" hanno dichiarato il presidente del municipio V Mauro Caliste e l'assessore Edoardo Annucci. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, al Pigneto si cambia. Al posto dei cassonetti arrivano le isole ecologiche
RomaToday è in caricamento