Giovedì, 29 Luglio 2021
Pigneto Pigneto / Via Grosseto

Pigneto, blitz della Polizia: droga nascosta tra i rifiuti

La Polizia mette a setaccio la zona di Pigneto. Arresti per droga nascosta tra i rifiuti. Dopo segnalazioni dei cittadini scoperte 130 persone residenti in condizioni precarie in alcuni monolocali

Maxi blitz della Polizia nella zona Pigneto. Gli agenti del Commissariato S. Ippolito, coordinati dal dr. Giovanni di Sabato e dal dr. Giuseppe Moschitta, hanno trovato, in Via Grosseto, 50 gr. circa tra hashish e marijuana nascosti tra i rifiuti.

Agenti in borghese e in divisa dopo il ritrovamento delle sostanze stupefacenti hanno arrestato 4 persone per detenzione ai fini di spaccio e spaccio di stupefacenti. A finire in manette 3 italiani, rispettivamente di 33, 37 e 52 anni, ed un etiope 29enne.  Solo per la coppia di italiani di 37 e 52 anni è scattato il sequestro di eroina, su cui sono in corso ulteriori indagini, mentre gli altri arrestati sono stati sorpresi con hashish e marijuana.

I controlli effettuati nella serata di ieri sono stati condotti anche in alcuni monolocali dopo le segnalazioni di residenti nella zona. All’interno degli appartamenti sono stati identificati numerosi cittadini extracomunitari che vi dimorano in precarie condizioni ambientali. In particolare, sono oltre 130 le persone identificate. Di queste, 30 cittadini extracomunitari, sprovvisti di documenti, sono stati accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione di via Patini per ulteriori riscontri. Per un colombiano di 42 anni invece è scattato l’arresto per aver violato l’ordine del Questore.

La Questura invita tutti i cittadini a segnalare tutto ciò che viene ritenuto sospetto.

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pigneto, blitz della Polizia: droga nascosta tra i rifiuti

RomaToday è in caricamento