PignetoToday

Giardino metro C al Pigneto: "Tempo scaduto, nuova occupazione dal basso"

I residenti pronti a ri-occupare simbolicamente l'area antistante la scuola Toti: "Apertura entro 15 giorni? Il Municipio non ha mantenuto le promesse"

Oggi, 3 dicembre, il giardino realizzato sopra la stazione metro C del Pigneto, sarà di nuovo inaugurato "dal basso", da residenti e genitori della scuola Enrico Toti, dopo l'occupazione simbolica avvenuta lo scorso 19 novembre. Lo ha annunciato il comitato di quartiere Pigneto-Prenestino che in una lunga nota spiega i motivi del gesto di protesta contro l’amministrazione.

"Il 19 novembre - afferma il comitato - abbiamo vinto una battaglia, eravamo in tanti, famiglie e residenti, e siamo riusciti a far uscire allo scoperto i responsabili, tra cui l’assessora all’ambiente del Municipio V, che in evidente difficoltà e da remoto si sono rifugiati dietro una vaga promessa, una delle tante: 'Entro 15 giorni apriremo il giardino'. Anche questo tempo è scaduto e mercoledì 3 dicembre, ci ritroveremo per aprire nuovamente i giardini della Toti: la spinta è dal basso".

POLEMICHE - Continua dunque la querelle tra residenti e municipio, nonostante l’assessore all’ambiente Giulia Pietroletti avesse già spiegato a RomaToday che il giardino è stato ultimato solo il 6 novembre, a causa dei 'soliti' ritardi da parte della società Metro C.

Interpellata in occasione della protesta del 19 novembre, la Pietroletti aveva assicurato che il giardino sarebbe stato aperto "a breve" pur non indicando una data precisa. Queste le sue parole. "Dopo le nostre sollecitazioni l’Assessore Estella Marino ci ha fatto sapere che già nel corso della settimana prossima l’area verde sarà presa in carico dal Dipartimento Tutela Ambiente e quindi successivamente aperta ai cittadini".

CERCASI CUSTODE - L’assessore non aveva neppure nascosto le preoccupazioni dell’amministrazione per la custodia dell’area verde, dal momento che il Servizio Giardini "non ha più i mezzi per svolgere questo compito". L’idea del municipio di coinvolgere i cittadini nella gestione di questo spazio ha però incontrato il no secco dei genitori della scuola Enrico Toti e del comitato Pigneto-Prenestino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA VERSIONE DEI RESIDENTI - Secondo la nota diffusa ieri dal comitato i problemi irrisolti sono però più di uno. "Amministratori e responsabili dopo aver disatteso gli impegni per realizzare i nuovi giardini secondo il progetto condiviso e di aprirlo entro agosto non si sono degnati neanche di rispondere alle richieste inviate in questi mesi ed in particolare: apertura immediata del giardino posto all'ingresso della scuola; completamento degli allestimenti previsti dal progetto (panchine, giochi, cestini rifiuti); gestione dei nuovi giardini (orari di apertura/chiusura, pulizia, manutenzione del verde e degli arredi); interventi di messa in sicurezza degli accessi (dossi, segnaletica, blocco cancello)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento