Pigneto Pigneto

Manca il collaudo, il Municipio occupa il Centro Anziani

Il presidente Palmieri: "Il Comune deve comunicarci il giorno esatto in cui la struttura verrà collaudata, se questo non avverrà entro le prossime settimane andremo direttamente in Campidoglio per avere delle risposte"

Se quella di ieri mattina al Centro Anziani di via Isidoro di Carace è stata solo un’occupazione simbolica, la prossima potrebbe essere un’occupazione e basta. Alle ore 11 di ieri infatti il Presidente del Municipio Giammarco Palmieri, insieme ad alcuni rappresentanti della giunta municipale, ha chiamato a raccolta oltre un centinaio di cittadini del quartiere Pigneto per protestare contro la mancata apertura dello stabile, a causa della mancanza del collaudo da parte del VI Dipartimento del Comune di Roma.

“Il Comune di Roma deve comunicarci il giorno esatto in cui la struttura verrà collaudata, se questo non avverrà entro le prossime settimane andremo direttamente in Campidoglio per avere delle risposte. La struttura bella, utile e necessaria”, afferma il Presidente Palmieri, “rischia di decadere se non verrà utilizzata. Sarà un centro dove gli anziani potranno scambiare esperienze e attività con forte valenza sociale”.

La struttura, 1000 metri quadrati su 3 piani, fa parte delle nuove edificazione con opera a scomputo dell’Art 2 del Pigneto, quello per capirsi attinente alla opere di riqualificazione del quartiere, terminata da circa un anno, allo stato attuale è ancora chiusa, perché in attesa del collaudo da parte del Comune di Roma, che a quanto pare stenta ad arrivare, togliendo a tutti gli effetti ai cittadini un punto di incontro e di socializzazione.

“E’ un centro anziani di nuova concezione che permetterà un maggiore scambio intergenerazionale, una struttura da destinare non solo agli anziani ma anche ai giovani e al resto della comunità – aggiunge l’assessore alle politiche sociali, Tonino Vannisanti – i cittadini non possono pagare la lentezza di Alemanno, se entro fine mese non verrà effettuato il collaudo, la prossima non sarà un’occupazione formale ma reale”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca il collaudo, il Municipio occupa il Centro Anziani

RomaToday è in caricamento