Martedì, 15 Giugno 2021
Pigneto Pigneto / Via Ettore Giovenale

Degrado in Via Giovenale: i cittadini denunciano campo abusivo

La segnalazione arriva da un anonimo residente di via Ettore Giovenale al comitato Municipio6. La questione? Un campo abusivo di fronte al civico 23 che porterebbe non pochi problemi ai cittadini della zona

Campo abusivo via Giovenale

"Odori nauseabondi, topi, monnezza, sostanze tossiche" e chi più ne ha più ne metta. Il tutto condito con "saccheggi di appartamenti e furti ai negozianti". La denuncia arriva da un anonimo cittadino che ha fatto presente al comitato Municipio6 la situazione, al limite del sostenibile, di via Ettore Giovenale nel quartiere Pigneto. La colpa del degrado imperante nella zona sarebbe da attribuire a un "insediamento di rom abusivi" che ha costretto alcuni cittadini che non si sentono più al sicuro "a installare grate di ferro alle finestre".

Non che gli abusivi si siano materializzati ieri. Come spiega il cittadino nelle sue segnalazioni il gruppo si aggira nel quartiere da tempo ma da piccolo gruppo innocuo di 5 persone si sarebbe trasformato negli ultimi tempi in un'orda di 20, con tanto di pseudo alloggio e mazzi di chiavi distribuiti tra gli appartenenti alla comunità. "Si sono stabiliti in un campo con edificio pericolante abbandonato dal proprietario nei pressi dell Ipercarni, allestendo il tutto con tendopoli e legna varia". Nella denuncia il cittadino fa riferimento allo spazio di Via Ettore Giovenale davanti al civico 23 dove si troverebbe il luogo incriminato.

Siamo andati a verificare sul posto la situazione di degrado denunciata ed effettivamente non si può dire che le lamentele siano gratuite. Salendo via Giovenale, imboccata da via Prenestina, può non dare troppo nell'occhio. Il campo, infatti, come già fatto presente nella segnalazione, "si è dotato da qualche giorno di un telo coprente per nascondere tutto". Ma non tutto tutto. Affacciandosi in quei due o tre buchi rimasti ai margini del cancello si vede quanto basta: montagne di ferri vecchi di indecifrabile fattura e provenienza, resti di elettrodomestici, legname, sacchetti stracolmi di non si sa bene cosa. Il tutto dentro un tutt'altro che gradevole odore di discarica. In lontananza si vede una sorta di tendone ma l'oscurità impedisce di capire cosa ci sia all'interno.



A venire incontro alla denuncia del cittadino, che sembra parlare a nome del quartiere, è proprio il comitato Municipio6 che ha cercato il dialogo con i politici locali "richiedendo un sopralluogo per l'insediamento abusivo". La richiesta al momento sembra essere stata accolta dagli uffici del delegato del Sindaco di Roma Capitale Giorgio Ciardi di cui riportiamo le parole di risposta a Massimo Proietti, presidente del Comitato:

"Buongiorno Massimo la prossima settimana provvediamo con il gruppo della Polizia Roma Capitale ad effettuare un sopralluogo per verificare quanto mi hai segnalato. Per il momento ti ringrazio per la collaborazione e la presenza nel territorio. A presto Giorgio".

Il comitato e i cittadini di via Ettore Giovenale sono dunque in attesa. La speranza è  "che a questo sopralluogo seguano azioni concrete".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in Via Giovenale: i cittadini denunciano campo abusivo

RomaToday è in caricamento