Pigneto Pigneto / Via Giovanni Maggi

Cassonetti a fuoco in via Maggi. Il municipio: "Trovare soluzione"

Sono mesi che la battaglia del comitato Municipio6, unitamente con i cittadini, va avanti per spostare i cassonetti di via Maggi più lontano dalle case. Stanotte hanno preso fuoco

Cassonetti di via Giovanni Maggi

Cassonetti dell'immondizia completamente bruciati. E' successo questa notte in via Maggi dopo mesi che la battaglia per il loro spostamento va avanti in una stretta collaborazione tra cittadini, comitato e politici. Nonostante la mozione poposta e approvata infatti i cassonetti restano inspiegabilmente lì. A rendere noto il fatto è Massimo Proietti, presidente del comitato Municipio 6, che è stato immediatamente avvertito da un cittadino abitante in un condominio della via.

"Forse un gesto disperato di cittadini che non ne possono più dopo un'estate in mezzo alla puzza" ha dichiarato Proietti che da tempo ha proposto con il comitato di invertire il senso di marcia della via e passare i cassonetti dal lato case al lato giardino (parco Almagià, ndr). Dell'accaduto sono stati informati membri della maggioranza, tra cui Fabio Piattoni delegato alle politiche ambientali, e dell'opposizione Maurizio Politi del Pdl che già si è fatto portavoce in consiglio del problema. Tutti d'accordo sulla necessità di intervenire. Sì, ma come? Aspettiamo e vediamo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassonetti a fuoco in via Maggi. Il municipio: "Trovare soluzione"

RomaToday è in caricamento