Pigneto Pigneto / Via del Pigneto, 283

Un Leone chiamato Kim all'Alphaville Cineclub di via del Pigneto

Dal 1 al 7 ottobre 2012 alle ore 21.00 nella sua sede di Via del Pigneto 283 Alphaville propone la rassegna monografica Un Leone chiamato Kim, selezione dedicata al regista coreano Kim Ki Duk

A pochi giorni dal Leone d’oro per il lungometraggio Pietà, Alphaville Cineclub propone, dal 1 al 7 ottobre 2012 alle ore 21.00 nella sua sede di Via del Pigneto 283, la rassegna monografica Un Leone chiamato Kim, selezione dedicata al regista coreano Kim Ki Duk, autore tra i più poetici ed al tempo stesso feroci che il cinema orientale ci ha consegnato nell’ultimo decennio.


La labilità del confine tra amore e odio è resa magistralmente dall'analisi della filmografia di uno dei registi contemporanei più controversi: Kim-Ki-Duk. Tacciato di essere un visionario in patria e osannato, invece, con una pioggia di riconoscimenti nel vecchio continente, Kim in Europa sembra aver trovato quell'America che ancora tarda ad accoglierlo. Distribuite in Italia solo di recente, dal 2003 per l'esattezza, le opere del regista coreano si distinguono per la ricorrenza di tematiche ed elementi duri, mostrati allo spettatore in maniera fredda e quasi naturale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Leone chiamato Kim all'Alphaville Cineclub di via del Pigneto

RomaToday è in caricamento