rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Pigneto Pigneto / Via del Pigneto

Rifiuti, tre aree ecologiche "sorvegliate" in via del Pigneto. Il piano Ama per le utenze commerciali

Il nuovo servizio di raccolta delle utenze non domestiche partirà il 22 aprile, in ogni area sarà presente un operatore Ama per vigilare sul corretto conferimento dei rifiuti

Tre “aree ecologiche”, ognuna presidiata da un operatore, e con contenitori stradali lungo via del Pigneto. È il nuovo servizio di raccolta differenziata delle utenze non domestiche che partirà lunedì 22 aprile al Pigneto, anche in risposta alle richieste di maggiore decoro da parte dei residenti e di un servizio più efficiente e flessibile da parte degli esercenti.

Il nuovo piano Ama in via del Pigneto

La riorganizzazione prevede l’istituzione di 3 “aree ecologiche»”servite con contenitori stradali. Ogni area, dalle ore 7 del mattino fino all’una di notte sarà presidiata da un operatore, che assisterà gli utenti, vigilerà sul corretto conferimento dei rifiuti e li sensibilizzerà sull’importanza della raccolta differenziata. Per evitare congestioni e/o disservizi, Ama consiglia di conferire i rifiuti la mattina dalle 11 alle 13, il pomeriggio dalle 17 alle 19, e la sera dalle ore 23 all’una di notte. “La riorganizzazione del servizio di raccolta differenziata per le Utenze non domestiche – spiega Daniele Pace, presidente Ama – conferma la disponibilità dell’Azienda a dialogare con i territori e ad ascoltare concretamente le loro esigenze. Un modello che rispecchia le peculiarità del Pigneto garantendone il decoro e al contempo maggiormente flessibile ed efficiente nel venire incontro alle esigenze degli esercenti”.

La posizione del municipio V

Il nuovo servizio soddisfa anche il presidente del municipio, Mauro Caliste, e l’assessore all’Ambiente, Edoardo Annucci: “Parte il nuovo Progetto Pigneto per le utenze non domestiche, elaborato da Ama al fine di migliorare il servizio di raccolta dei rifiuti attraverso l’istituzione di tre aree ecologiche – dichiarano -. Ringraziamo l’assessora Sabrina Alfonsi, la direzione generale di Ama e il servizio Und (Utenze non domestiche, ndr) per aver accolto le istanze rappresentante dal municipio e aver elaborato un progetto specifico per l’isola del Pigneto dove, come noto, la movida rende più complessa la raccolta dei rifiuti e necessarie misure alternative. L’azienda avvierà una campagna informativa rivolta alle utenze che saranno interessate dal servizio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, tre aree ecologiche "sorvegliate" in via del Pigneto. Il piano Ama per le utenze commerciali

RomaToday è in caricamento