menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pigneto non è "spacciato": il 10 maggio assemblea pubblica e pulizia delle strade

Alla vigilia dell’estate i residenti del Pigneto scendono di nuovo in strada, questa volta armati di scopa e paletta per restituire decoro all'isola pedonale

Alla vigilia dell’estate i residenti del Pigneto scendono di nuovo in strada, questa volta armati di scopa e paletta per restituire decoro all’isola pedonale. Ma al di là della provocazione l’obiettivo di questa nuova protesta è sollecitare la giunta municipale a prendere provvedimenti contro la movida estiva, ora che la bella stagione è alle porte.

“Alla vigilia dell’estate – si legge nel comunicato diffuso dai comitati - si ripresenta ancora una volta il problema di chi usa le strade del pigneto come un bagno pubblico e la soluzione al problema non sono i soliti bagni chimici costosi e maleodoranti.E che dire della scarsa illuminazione, dell’abbandono dei rifiuti, della pulizia delle strade e della mancata realizzazione della raccolta differenziata porta porta”.

“Le soluzioni - aggiunge la nota - non mancano e sono a costi minimi:

- investire parte dei 400.000 euro di condotte/serono per realizzare i bagni pubblici (presidiati o autopulenti) e migliorare l'illuminazione delle vie

- chiedere agli esercenti di rendere realmente fruibili i bagni all’interno dei locali presenti al pigneto

- pulire con le idropulitrici dell'ama tutti i giorni e tutte le strade interessate dalla movida notturna

- dare subito avvio alla raccolta differenziata porta a porta”.

Per i volenterosi armati di paletta e ramazza l'appuntamento è alle 17 in via Grosseto mentre alle 19 è prevista un’assemblea pubblica in isola pedonale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento