Pigneto Pigneto

Pigneto, droga nascosta sotto la neve: tre pusher arrestati

Nonostante le cattive condizioni meteorologiche, sono tre gli arresti per droga avvenuti la scorsa notte. Sono state inoltre sequestrate centinaia di dosi di marijuana

Tre pusher sono stati arrestati ieri sera al Pigneto, durante alcuni controlli dei carabinieri, nonostante le avverse condizioni climatiche. Al termine delle operazioni sono state sequestrate centinaia di dosi marijuana nonché denaro contante. I tre saranno giudicati con rito direttissimo. I militari hanno dapprima arrestato un cittadino della Nuova Guinea che aveva ceduto una dose di “fumo” ad un giovane studente, prelevata in un cumulo di neve dove la teneva nascosta pensando di sfuggire agli occhi dei Carabinieri.

Nell’ambito dello stesso servizio, gli stessi Carabinieri hanno arrestato un tunisino trovato con diverse dosi di marijuana destinate allo spaccio, nascoste in un vistoso cappello di lana che indossava. I Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone, invece, durante un controllo ad un bar, solitamente frequentato da persone con precedenti, hanno arrestato un cittadino del Gambia che, non avvedendosi della presenza dei militari, aveva venduto una dose di marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pigneto, droga nascosta sotto la neve: tre pusher arrestati

RomaToday è in caricamento