rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Pigneto Pigneto / via Fanfulla da Lodi 38

Comunità senegalese di via Fanfulla, il perito: "No condizioni per lo sgombero"

Si è svolta questa mattina la perizia per verificare le condizioni dello stabile di via Fanfulla abitato da una comunità senegalese. Secondo il giudizio del perito non ci sono le condizioni per lo sgombero

 Secondo il verbale del genio civile regionale, incaricato dal Tar di effettuare una perizia che si è svolta questa mattina, non ci sono le condizioni per lo sgombero dello stabile di via Fanfulla da Lodi 38 abitato da vent'anni da una comunità senegalese. Il perito ha infatti constato le buone condizioni igienico-sanitari del luogo oltre all'assenza di pericoli di crollo."Non possiamo ancora cantare vittoria, ma l'impressione di oggi è più che positiva".

Sono le parole di Dario, membro dell'Osservatorio Antirazzista Territoriale del Pigneto che, insieme ai residenti, ai comitati di quartiere e al CSOA ex-Snia si batte dallo scorso ottobre, scadenza del termine per lo sgombero volontario, per garantire un tetto alla comunità senegalese che, tra l'altro, è da tempo perfettamente integrata nel quartiere. Per il verdetto finale, però, sarà necessario attendere l'udienza del Tar che si svolgerà il prossimo 22 giugno.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità senegalese di via Fanfulla, il perito: "No condizioni per lo sgombero"

RomaToday è in caricamento