PignetoToday

Municipio V: ecco chi sono i nuovi eletti in consiglio

Fotogallery e breve presentazione dei consiglieri eletti in V municipio. La parte del leone la fa il Pd con nove consiglieri, più di quanti ne esprima complessivamente il centro destra. Solo sei le quote rosa

Con l'insediamento del Presidente Palmieri ha avuto ufficialmente inizio la prima consiliatura della neonata quinta circoscrizione. Il consiglio municipale sarà composto da 25 consiglieri: una squadra in cui il Pd fa la parte del leone con ben nove eletti. Nove sono anche i consiglieri di opposizione, sei dei quali provengono dall’area di centrodestra. Il dato negativo è l’esiguo numero di donne in consiglio: solo sei le quote rosa (quattro sono del Partito Democratico). Vediamo allora chi sono i consiglieri chiamati a rappresentare i circa 250 mila abitanti del V municipio.

CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA

Partito Democratico


Annunziatina Castello: con 1073 preferenze è il consigliere più votato in assoluto nel municipio V (il primato in realtà andrebbe a Mauro Ferrari, dichiarato però ineleggibile). Già consigliere dell’ex VI municipio la Castello si è candidata con questo slogan: “Solo chi vive come te può guidare il tuo quartiere come lo guideresti tu”. Inutile dire che le ha portato fortuna.

Antonio Pietrosanti: 54 anni, originario di Raiano, comune in provincia dell’Aquila, Pietrosanti è residente a Centocelle. Nel 2008 è stato eletto consigliere nell’ex VII municipio; ha ricoperto anche la carica di presidente della Commissione Metro C ed è membro dell’assemblea romana del Pd. I cittadini hanno apprezzato il suo lavoro riconfermandolo in consiglio con 969 preferenze.

Angelo Calocchia: esponente del Partito Democratico anche Callocchia non è un volto nuovo della politica: già Presidente della Commissione Lavori Pubblici del Municipio (ex ) 6, Calocchia ha interpretato il suo ruolo puntando molto sul trasporto pubblico e sulla necessità di riqualificare l’isola pedonale. È stato eletto con 847 preferenze.

Emiliano De Angelis: classe 1982 è tra i volti nuovi del consiglio municipale. Impegnato da sempre nel sociale dal 2009 è segretario del circolo Pd Villa De Sanctis.

Maria Marchionni: nata a Centocelle da genitori di origine abruzzese, Maria Marchionne ha studiato presso il liceo Classico Benedetto da Norcia, e poi Scienze Politiche all’Università La Sapienza. Molto vicina a Mauro Ferrari (lo sta sostenendo nella sua battaglia per essere riammesso consigliere) Marchionni è stata eletta con 750 preferenze. Le sue battaglie in campagna elettorale? La lotta al commercio abusivo, la riqualificazione del Centro Carni, e maggiore attenzione all’assistenza sociale.



Maria Pia Federici: ha frequentato l’Università di Tor Vergata ed è attualmente impiegata per conto dell’Asl Roma C come responsabile territoriale per l’ex VI municipio. Già membro della Direzione Regionale del Pd, Maria Pia vive nel quartiere di Tor Tre Teste dove è stata eletta con 739 voti.

Maura Lostia: nasce a Roma, Villa Gordiani, 36 anni fa dove tuttora vive e lavora. Presidente dei commercianti di zona, fa politica attiva dal 1998 anno in cui si tessera nei Ds. Ha scelto di candidarsi “per la profonda voglia di rinnovamento che sento crescere, per un nuovo modo di fare politica più attento e rivolto in maniera capillare alle necessità di tutti”. Cura un blog: mauralostia.it.

Alfredo Fabbroni: eletto con 654 preferenze anche Fabbroni ha già svolto politica attiva come consigliere dell’ex municipio VII, dove ha ricoperto anche la carica di presidente della V Commissione (commercio,  artigianato,  mercati rionali e centro carni, suap, spazi pubblicitari, abusivismo, grande distribuzione). È stato inoltre membro della Commissione ai Servizi Sociali e della Commissione Metro C.

Salvatore Salmeri: imprenditore e presidente dell’associazione Punto di Svista Salmeri si è speso molto per la riqualificazione dell’area giochi Largo Pettazzoni. Ha scelto di candidarsi “per costruire un municipio dove solidarietà, integrazione sociale, sviluppo economico e culturale possano finalmente coabitare”. Anche Salmeri ha un blog: salvatoresalmeri.it.


Lista Civica per Marino Sindaco


Giulia Pietroletti: con 368 prefrenze è la prima degli eletti nella Lista Civica per Marino. Ha motivato la sua scelta di candidarsi in una lista civica con la necessità di “un progetto collettivo di rinnovamento, fuori dai partiti, con le sole forze della società civile”. Sulla sua pagina facebook ha esposto un programma molto dettagliato nel quale spiega come intende affrontare i problemi del territorio. 

Marco Carella: classe 1980, si è diplomato come geometra, quindi la laurea in Scienze della Comunicazione, non prima di dedicare un anno al servizio civile, trascorso con i disabili al centro Don Orione. Cura un blog (marcocarella.com) nel quale ha esposto un programma in 10 punti per la riqualficazione del Pigneto, dove vive da sempre.  Il suo slogan è: “Nel cambiamento la rivincita”.

David Di Cosmo: classe 1980 Di Cosmo è uno dei volti nuovi del consiglio municipale. Cattolico, ama lo sport, il teatro e i motori. Per la campagna elettorale ha scelto una citazione di Don Luigi Di Liegro “Non si può amare a distanza, restando fuori dalla mischia, senza sporcarsi le mani, ma soprattutto non si può amare senza condividere”.


Sinistra Ecologia e Libertà


Stefano Veglianti: molto conosciuto nel territorio dell’ex VI municipio è stato Assessore ai Lavori Pubblici nella giunta Palmieri. Lo scorso marzo Veglianti ha sfidato il presidente uscente alle primarie del centrosinistra spiegando a RomaToday le sue proposte per il V municipio. È stato rieletto consigliere con 833 voti.

Sandro Santilli: 474 preferenze.


centro democratico


Fabrizio Ferretti: dipendente dell’Atac ed ex consigliere di maggioranza del VI Municipio Fabrizio Ferretti racconta di essersi candidato, cinque anni orsono, quasi per gioco. Una biografia politica piuttosto tormentata quella di Ferretti, che lo ha visto prima lasciare l’Idv e passare tra le file del Pd e infine trovare la sua collocazione naturale proprio nel Centro Democratico di Tabacci, formazione a lui affine  perché fedele ai valori dei cattolici popolari.
 

CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE
 

consiglio5-2


Popolo delle Libertà


Walter Pacifici: classe 1963, Pacifici è un outsider che si è fatto subito valere: entrato nel consiglio dell’ex Municipio Roma VII dopo le dimissioni di Francesco Figliomeni, è risultato il consigliere di opposizione più votato con 674 preferenze.

Guido Verdecchia: classe 1972 Verdecchia è un veterano della politica territoriale avendo ricoperto diverse volte la carica di consigliere a partire dal 1997, sempre nelle fila di centrodestra. Nelle ultime elezioni ha ottenuto 616 preferenze.

Claudio Giuliani: nato nel quartiere Centocelle nel 1966, ex sindacalista, ha lavorato nel settore lavanderie finché nel 1997 apre un bar che diventa il punto di riferimento del quartiere. È sposato ed ha una figlia. Nella scorsa consiliatura è stato consigliere nell’ex municipio VII.


Fratelli d’Italia


Maurizio Politi: ha iniziato a fare politica da giovanissimo nella storica sezione di Alleanza Nazionale Torpignattara, diventando dopo pochi mesi, responsabile del gruppo giovanile. Dal 2006 è Presidente del circolo e nel 2008, viene eletto consigliere, con 642 voti (primo degli eletti) nelle fila del Popolo della Libertà. Alle ultime elezioni, a soli 28 anni, Politi è stato candidato capolista per la coalizione di centrodestra cedendo la vittoria solo al ballottaggio.

Daniele Rinaldi: Classe 1973 Rinaldi si definisce “decisamente di destra”: nato e cresciuto a Villa Gordiani inizia a fare politica attiva nell’Msi. I cittadini dell’ex municipio VI lo conoscono per aver ricoperto il ruolo di consigliere ed è tuttora presidente della Commissione Sicurezza del V municipio.  Nelle scorse elezioni è stato rieletto consigliere con 626 preferenze.



 

cittadini per alemanno


Luca Arioli: altro volto nuovo del consiglio municipale dopo il diploma di perito tecnico industriale Luca si trasferisce per un anno negli Stati Uniti dove, tra le altre cose, lavora per la ditta di costruzioni Salsetta Corporation of NY, specializzata nella realizzazione di Centri Commerciali. Da sempre appassionato di politica a maggio 2012 ha iniziato a frequentare un Corso Universitario di Economia Politica. È stato eletto consigliere con 286 preferenze.  


Movimento 5 Stelle


Eleonora Guadagno: Prima esperienza politica per la giovane candidata Presidente del Movimento 5 Stelle. In campagna elettorale Guadagno ha puntato molto su trasparenza, mobilità sostenibile e attenzione all’ambiente. A questo link trovate la video intervista che ha concesso a RomaToday.

Giovanni Boccuzzi: 174 preferenze.
 

Alfio Marchini Sindaco

 

Massimo Piccardi: nato a Roma 52 anni fa, sposato da 31 anni e padre di tre figli, nel 1997 Piccardi fonda il Comitato di Quartiere "Casilino 23" ora Villa De Sanctis. Nelle elezioni Amministrative del 2001 viene eletto Consigliere nel Municipio Roma 6 da indipendente nella lista dei Democratici di Sinistra. Dal 2008 al 2013 è Assessore con deleghe alla Mobilità, al Decoro Urbano e alle Politiche per lo sviluppo. Nel corso della consiliatura Piccardi è passato prima all'Api, quindi nella lista Alfio Marchini sindaco pur continuando a ricoprire la carica di assessore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento