PignetoToday

Collatino, iniziata la bonifica dell'ex deposito: "Conclusa prima fase, presto via i veicoli abbandonati"

Ne dà notizia l'assessore all'Ambiente Pulcini: "Intervenuti sul verde"

Si è conclusa oggi la prima fase delle operazioni di bonifica dell'ex deposito giudiziario di viale Giovanni Battista Valente, balzato più volte agli onori della cronaca per essere una vera e propria discarica a cielo aperto tra auto abbandonate, rifiuti e siringhe. Ne dà notizia l'assessore all'Ambiente, Dario Pulcini: "In settimana, con l’aiuto di Ama e del Servizio giardini, abbiamo avviato le operazioni di bonifica della vegetazione e di rimozione dei rifiuti", scrive. "Oggi è terminata la prima fase dell’intervento sul verde. E' stata compiuta una potatura delle alberature ed è stato ripristinato il decoro che per anni era stato richiesto dai cittadini". Ma si tratta solo della prima fase. "Continueranno gli interventi e si procederà con la rimozione dei veicoli abbandonati". 

L'area era un tempo ospitata da un deposito giudiziario. "Quando finì la concessione", scrive Pulcini "lo stabile venne lasciato in uno stato di abbandono che coinvolse gran parte dell’area adiacente. Come potete vedere nella foto pubblicata qui sotto, infatti, la via era diventata una sorta di discarica a cielo aperto con la presenza di rifiuti per strada e auto abbandonate all’interno del deposito. L’area, grazie all’aiuto della Polizia Locale, è stata posta poi sotto sequestro proprio per evitare il fenomeno dello sversamento dei rifiuti". 

I cittadini chiedono da tempo la bonifica. L'opposizione municipale chiede un intervento da oltre un anno con interrogazioni e richieste scritte. Ora, terminata la prima fase, si attende la seconda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento