Altre Alessandrino / Viale Alessandrino

Alessandrino: dagli schiamazzi allo spaccio. Fermati due pusher

I carabinieri intervengono in viale Alessandrino a seguito di una chiamata per disturbo alla quiete pubblca. Nel gruppo due giovani con mezzo chilo di hashish

Quando i carabinieri li hanno avvicinati hanno provato a far credere loro di essere dei residenti preoccupati per gli schiamazzi notturni che si stavano veficando. Una scusa che non ha retto ed ha portato i militari ad arrestare con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio due giovani di 18 e 20 anni, trovati con indosso 500 grammi di hashish. E' quanto accaduto ieri notte in viale Alessandrino quando i carabinieri della compagnia Roma casilina sono intervenuti a seguito di una chiamata al 112 per degli schiamazzi notturni in strada.

FINTI RESIDENTI - Arrivati sul luogo della segnalazione le forze dell'ordine hanno invece arrestato due romani di 18 e 20 anni, trovati in possesso di mezzo chilo di 'fumo' dopoi avero notato alcuni giovani dileguarsi. Poco dopo si sono avvicinati i due giovani che hanno finto di lamentarsi anche loro per gli schiamazzi. I militari, incuriositi e insospettati, gli hanno quindi chiesto i documenti scoprendo che i due non avevano motivo di lamentarsi perché non abitavano in zona e che stavano solo tentando di scampare all’arresto. I due giovani infatti avevano addosso 500 grammi di hashish, pronti per essere venduti


FERMO GIUDIZIARIO - Arrestati dai militari i due sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo e dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandrino: dagli schiamazzi allo spaccio. Fermati due pusher

RomaToday è in caricamento