rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Pigneto

Municipio V, Boccuzzi: "Presto un regolamento per l'adozione di aree verdi" 

Ma non è una novità. Le linee guida sono state emanate dalla delibera di giunta capitolina 207/2015. L'ex assessore all'Ambiente: "Non riuscimmo ad applicarle per problemi con gli uffici"

Un regolamento finalizzato all’affidamento delle aree verdi. I romani potranno adottarle. Un modo di valorizzare le tante realtà cittadine impegnate ogni giorno nella tutela di parchi e prati pubblici, specie laddove le istituzioni latitano. La giunta del V municipio ha approvato una direttiva a riguardo il 20 febbraio, dando mandato alla direzione tecnica di predisporre il suddetto regolamento in collaborazione con i dipartimenti Patrimonio e Ambiente del Comune. 

"L’obiettivo è quello della riqualificazione delle aree verdi territoriali mediante la promozione di forme di cittadinanza attiva, accrescere il senso di appartenenza dei cittadini alle proprie realtà locali uniti nella cura e tutela del verde pubblico quale bene di tutta la collettività" scrive il presidente del V municipio, Giovanni Boccuzzi. 

A onor del vero però, non è proprio una novità. Le linee guida del progetto sono state già emanate dalla precedente amministrazione comunale con la delibera di giunta capitolina 207/2015. L'ex governo Palmieri ha tentato di dare un'applicazione sul territorio, ma qualcosa è andato storto. "Gli uffici tecnici non hanno mai voluto recepire la richiesta perché non concepivano l'idea dell'adozione diretta, volevano fare un avviso pubblico - spiega l'ex assessore dem all'Ambiente, Giulia Pietroletti - vedremo adesso se sono cambiate le posizioni. Se saranno più o meno rigidi nell'applicazioni delle linee guida"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio V, Boccuzzi: "Presto un regolamento per l'adozione di aree verdi" 

RomaToday è in caricamento