rotate-mobile
Trieste Salario / Corso Trieste

Corso Trieste oltre gli abbattimenti, i comitati lanciano l'allarme: "Non è tempo di potature"

Segnalazioni agli uffici comunali e municipali: "Ad aprile potature vietate dal Regolamento, qualcuno vigili". Da qui ad un mese e mezzo 13 gli alberi che saranno abbattuti tra Piazza Annibaliano e Nomentana

Decine di segnalazioni a tutti gli indirizzi comunali e municipali per dire “stop alle potature” degli alberi di Corso Trieste. I comitati del territorio alzano la voce contro quella che definiscono “un’anomalia”, si perchè a vietare questo tipo di interventi è proprio il regolamento del verde che recentemente approvato dall’Assemblea Capitolina. 

Potature vietate ad aprile: lo dice il Regolamento

“Le potature  - si legge all'articolo 33 - devono essere realizzate nel rispetto della nidificazione dell’avifauna, escludendo di norma il periodo che va da aprile a luglio, fatti salvi gli interventi urgenti dettati da ragioni di sicurezza ed incolumità pubblica”.

Chiedono chiarezza i cittadini del II Municipio: su Corso Trieste da lunedì scorso sono iniziate le operazioni di manutenzione e messa in sicurezza della storica alberata che porterà, nel corso del prossimo mese e mezzo, all’abbattimento di 9 pini e 4 circensis. Tra strada chiusa e deviazioni alla mobilità anche le motoseghe dei giardinieri del Comune sono entrate in azione. 

Corso Trieste, i comitati lanciano l'allarme: "Non è tempo di potature"

“Il servizio giardini sta svolgendo, tramite la società vincitrice dell'appalto per cura e manutenzione del verde verticale per il Municipio II, ingenti operazioni di potatura. Tali operazioni in questo periodo sono vietate, a meno ché non vi sia massina urgenza” - ha segnalato il presidente della Commissione Ambiente in II Municipio, Andrea Rollin. Già partita la lettera al Dipartimento Ambiente  “per chiedere chiarezza in merito a  tale operazione e per chiedere la durata delle operazioni di potatura e il numero di alberi coinvolti. Ho, inoltre, chiesto se saranno svolte altre operazioni volte alla salvaguardia dei pini come l'ancoraggio, come previsto dalla relazione del tecnico a seguito del monitoraggio di tutti i pini”. 

“Si vigili sul rispetto del Regolamento” - scrive il Comitato Salviamo i Pini di Corso Trieste. “Rispetto che ha un valore ancora più importante trattandosi di alberi attaccati dalla Toumeyella parvicornis (la cocciniglia ndr.) per i quali togliere il verde e i nuovi getti significa esporli ad un deperimento più rapido nella prossima estate e per i quali lo smaltimento dei residui vegetali deve essere fatto in modo da evitare la diffusione delle neanidi”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Trieste oltre gli abbattimenti, i comitati lanciano l'allarme: "Non è tempo di potature"

RomaToday è in caricamento