menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso Trieste abbraccia gli alberi: “Salviamo i pini dalla cocciniglia”

Il flash mob di comitati, associazioni e residenti a difesa dei pini di Roma minacciati dal parassita: "Quando il comune curerà questi alberi?"

“Un chilometro di pini. La nostra storia, la nostra salute”. E’ questo uno dei cartelli affissi da residenti, comitati e associazioni sui tronchi di Corso Trieste: la storica alberata che, come circa l’80% dei pini di Roma, è a rischio sparizione a causa della cocciniglia.

La cocciniglia minaccia i pini di Roma

Il parassita, originario del nordamerica, sta mettendo in pericolo il verde della Capitale: da Mostacciano a Saxa Rubra, passando per Villa Leopardi e l’Aurelio, la Toumeyella parvicornis dilaga minacciosa. Da una parte il ritardo nell’affrontare la problematica, dall’altra l’assenza di prodotti autorizzati, strategie di lotta risolutive o regolamentate. Così, mentre per tentare di salvare i pini di Villa Leopardi sono state liberate 4mila coccinelle e la task force nazionale ha previsto trattamenti su 5mila pini di Roma (meno del 10% del totale), gli ambientalisti temono abbattimenti e potature indiscriminate.

Il flash mob a Corso Trieste: "Salviamo i pini di Roma"

Da qui il flash mob a Corso Trieste. “Salviamo i pini di Roma” - lo slogan più gettonato. "Chiediamo trasparenza su come e quando il Comun curerà i nostri pini" - dicono i cittadini.

Davanti al liceo Giulio Cesare: Amici dei Pini di Roma, Italia Nostra, Cittadinanzattiva, Amici di Villa Leopardi, Volontari Decoro Tredicesimo, Comitato Piazza Caprera e Comitato Parco Nemorense. “Un’iniziativa importante di mobilitazione per chiedere: trasparenza sul monitoraggio degli alberi, impegno per contrastare la Toumeyella parvicornis, e, ovviamente, tutela del viale alberato nel suo impianto e progetto storico. Non abbiamo bisogno che si spendano soldi per valutare progetti alternativi: dove ci sono i pini - sottolineano i presenti - devono rimanere i pini”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento