Sabato, 19 Giugno 2021
Salario

Villa Ada, crollano due pini su una scalinata: "Serve un piano per gli interventi"

La denuncia viene dal Circolo Sherwood che ha pubblicato su Facebook le immagini degli alberi al suolo: "Non possiamo aspettare che il parco diventi un deserto"

Uno degli alberi crollati

Non c'è pace per gli alberi di Villa Ada. Venerdì scorso due pini sono caduti sulla scalinata che collega un ex maneggio in disuso situato nella parte alta del parco con la zona più bassa dell'area verde. La segnalazione viene dal Circolo Sherwood che ieri ha pubblicato le immagini sulla sua pagina Facebook. “Il crollo dovrebbe essere avvenuto nella giornata di venerdì e noi ce ne siamo accorti sabato” ha spiegato Lorenzo Grassi a Romatoday. "Sono caduti due pini grossi e altri più piccoli".

A preoccupare il fatto che la zona “è aperta al pubblico e sabato, dopo il crollo, non era stata posta alcuna segnalazione o transenna per evitare che  i passanti si avvicinassero” racconta.  Il crollo segnalato da Grassi arriva alla fine di una serie di altre cadute, l'ultima delle quali alla fine di marzo quando un altro grosso pino era stato trovato al suolo a pochi passi da un chiosco.

Le polemiche sullo stato di salute delle alberature di Villa Ada impazzano ormai da settimane e vengono rinnovate a ogni nuovo crollo. “Serve trasparenza e un piano chiaro sugli interventi necessari per Villa Ada” commenta Grassi. “Non possiamo aspettare che il parco diventi un deserto: se alcuni alberi sono arrivati alla fine del loro ciclo vitale e altri sono da abbattere per motivi di sicurezza è arrivato il momento di parlare di un piano per la manutenzione ma anche per la ripiantumazione. Non possiamo lasciare Villa Ada in questo stato di abbandono”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Ada, crollano due pini su una scalinata: "Serve un piano per gli interventi"

RomaToday è in caricamento