ParioliToday

Gratta e vince 5 milioni di euro: la dea bendata bacia viale Somalia

Il titolare del punto vendita: "5 milioni di euro sono talmente tanti che una cifra così non riesco nemmeno ad immaginarmela!"

Una melodia da 5 milioni di euro risuona per le vie di Roma. È infatti nel quartiere Salario, nel punto vendita di Gianluca Ortenzi in viale Somalia 100, che un fortunatissimo musicista ha incrociato la fortuna con la F maiuscola e ha vinto il premio massimo messo in palio da “Nuovo Maxi Miliardario” di Gratta e Vinci.

"Abbiamo appena saputo di questa vincita strepitosa e siamo ancora increduli: 5 milioni di euro sono talmente tanti che una cifra così non riesco nemmeno ad immaginarmela! Non ho la minima idea su chi possa aver vinto, non mi sono accorto di nulla! Se vincessi io una cifra a sei zeri? Davvero difficile da dire, sicuramente cercherei il modo migliore per investire il premio e assicurare un futuro roseo ai miei figli e alla mia famiglia!", ha dichiarato Gianluca Ortenzi, titolare del punto vendita.  

Dall'inizio dell'anno Gratta e Vinci ha distribuito nel Lazio oltre 190 milioni di euro. In tutta la penisola, nello stesso periodo di riferimento, Gratta e Vinci ha distribuito premi per un importo complessivo di oltre 1,5 miliardi di euro e sono già 37 i neo paperoni che si sono aggiudicati le vincite massime, cioè i premi da 500 mila euro in su messi in palio dai biglietti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento