rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Salario Africano / Via Nemorense

Giochi per disabili a Villa Ada: Gerace respinge le accuse della Improta

Il Consigliere del Municipio II aveva reagito con perplessità alla notizia dell'apertura di aree gioco per bambini disabili. Il Presidente risponde, rigettando l'idea di una 'ghettizzazione'

E' di alcuni giorni fa la notizia dell'apertura di un parco con giochi dedicati ai disabili nelle aree verdi del Municipio II. A questa notizia, il consigliere in II municipio Elena Improta (Lista Marchini) aveva reagito con perplessità. "Un parco giochi accessibile ai disabili è un’ottima cosa. Il fatto che non si tratti semplicemente di un parco-giochi pensato per essere accessibile a tutti, lo è meno" commentava il Consigliere.

Oggi il presidente del Municipio II Giuseppe Gerace respinge le accuse della Improta. "Le affermazioni della Consigliera Improta non rispondono al vero pertanto respingo decisamente le accuse di 'ghettizzazione' del bambini disabili. L’impegno del Municipio è quello di riuscire ad installare, nelle aree giochi presenti nei parchi, delle altalene e giochi adatti ai bambini con disabilità per consentire loro di divertirsi insieme a tutti gli altri. Non si tratta di 'parchi giochi dedicati esclusivamente ai bambini disabili', come sostiene la Improta, ma di attrezzature inserite in aree gioco già esistenti. Inoltre la progettazione di nuovi spazi su aree pubbliche che includono giochi dovrà prevedere la fruibilità di questi ultimi anche da parte di bambini con disabilità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi per disabili a Villa Ada: Gerace respinge le accuse della Improta

RomaToday è in caricamento