Salario Africano / Via Nicolò Piccinni

Manolesta a Villa Chigi: fermata casalinga 53enne

La donna è stata bloccata nella mattinata di martedì 24 aprile davanti all'entrata di via Niccolò Piccinni. In suo possesso rinvenuta refurtiva e carte di credito risultate rubate

Passeggiava nel parco e approfittando della distrazione, spesso di persone anziane o pensionate, metteva a segno i suoi colpi. L’ultimo borseggio è andato però male a una casalinga 53enne, già nota alle Forze dell’Ordine. La donna è stata infatti bloccata e arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma Nomentana.

E’ successo nella mattinata di ieri, 24 aprile, verso le 11.30 quando la donna è stata sorpresa dai militari in servizio preventivo antiborseggio all’interno di Villa Chigi, nei pressi dell’entrata di via Niccolò Piccinni, dopo che con fare fulmineo e disinvolto aveva portato via il portafogli dalla borsa di una signora pensionata che si stava rilassando su una panchina.

I Carabinieri che da tempo osservavano i movimenti della 53enne, ista la scena sono immediatamente intervenuti bloccandola e  arrestandola. Nel corso degli accertamenti che sono seguiti, i militari hanno rinvenuto nella disponibilità della donna altra refurtiva e numerose carte di credito che da accertamenti sono risultate indebitamente e fraudolentemente utilizzate dalla casalinga per varie spese e prelievi.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manolesta a Villa Chigi: fermata casalinga 53enne

RomaToday è in caricamento