Salario Salario / Viale Gorizia

Rubano benzina da auto in sosta: "L'avremmo rivenduta a 1 euro e 50 al litro"

E' successo in viale Gorizia, nei pressi dell'Università Luiss. I due sono stati sorpresi a travasare carburante da una Mini. In caserma hanno confessato, ammettendo il loro business

Avrebbero rivenduto la benzina rubata a trenta centesimi in meno rispetto al prezzo del mercato: un euro e cinquanta anziché un euro e 80. Ad ammetterlo loro stessi. A finire in manette due fratelli romani, di 20 e 21 anni, sorpresi dai carabinieri di viale Eritrea a svuotare i serbatoi delle auto in sosta.  

I militari, intorno alle 3, mentre pattugliavano la zona hanno scoperto i due fratelli in viale Gorizia che con un tubo in plastica, stavano travasando la benzina dal serbatoio di una “Mini”in una delle loro taniche.

Era l’ultimo dei 5 recipienti che i ladri stavano riempiendo prima di darsi alla fuga, ma sono stati bloccati ed ammanettati. Da un sopralluogo, sempre in Viale Gorizia, i Carabinieri hanno rinvenuto una Fiat 500, risultata rubata, che i  ladri utilizzavano per i loro spostamenti e dentro cui sono state trovate altre 4 taniche piene di benzina precedentemente riposte dai due.


A quel punto, i giovani sono stati accompagnati in caserma confessando ai militari che la benzina rubata era destinata ad un vero e proprio business: l’avrebbero rivenduta ad 1 euro e 50 al litro, circa 30 centesimi in meno rispetto all’attuale prezzo di mercato. Gli arrestati saranno processati con il rito direttissimo mentre la Fiat 500 è stata sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano benzina da auto in sosta: "L'avremmo rivenduta a 1 euro e 50 al litro"

RomaToday è in caricamento