menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Municipio II verso un'amministrazione "condivisa" con i cittadini: "Un esempio per la città"

E' stato approvato lo schema di Regolamento per la gestione condivisa dei Beni Comuni seguendo l'esempio di molti comuni virtuosi italiani. "Finalmente i cittadini potranno prendersi cura, in maniera pratica, della loro città"

Mercoledì mattina la Giunta del II Municipio ha approvato lo schema di Regolamento per la gestione condivisa dei Beni Comuni seguendo l’esempio di molti comuni virtuosi italiani. "Ringraziamo per questo l’Associazione Labsus che, con la sua esperienza, ci ha supportati nella redazione del Regolamento" la Presidente del Municipio II Francesca  Del Bello e l’Assessora alla Partecipazione Lucrezia Colmayer in una nota.

"Ci siamo dotati in questo modo di uno strumento che consentirà di attuare il principio di sussidiarietà orizzontale sancito dalla nostra Costituzione. Finalmente i cittadini  potranno partecipare all’amministrazione dei beni comuni e prendersi cura, in maniera pratica, della loro città e degli spazi che vivono quotidianamente. In questo modo l’amministrazione non delega le sue responsabilità ma coinvolge tutte le forze migliori del nostro territorio nell’interesse pubblico" continuano.
 
"E’ un passo importante della Giunta perché rientra nel piano di attuazione delle linee programmatiche ed è un esperienza nuova per la città di Roma. Una volta approvato il Regolamento  dal Consiglio Municipale l’amministrazione condivisa del territorio diventerà una realtà. La nostra esperienza potrebbe essere una risorsa importante al servizio di tutta la Città. Auspichiamo, quindi, che anche altri Municipi e l’amministrazione centrale stessa seguano il nostro esempio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento