rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Pinciano Pinciano / Via Isonzo

Pinciano: ladro fermato a colpi di karate dal proprietario di casa

Gli agenti di polizia arrestano un 46enne per un tentato furto in un appartamento di via Isonzo. Armato di martello il ladro è stato immobilizzato prima dell'arrivo della pattuglia delle forze dell'ordine

Ha solo dovuto aspettare l'arrivo della polizia per consegnarglielo già immobilizzato. A farne le 'spese' un cittadino spagnolo di 46 anni arrestato ieri pomeriggio dagli agenti de Reparto Volanti dopo essere intrufolato in un palazzo di via Isonzo, approfittando del portone aperto momentaneamente da un’inquilina che stava rientrando. Il ladro è quindi salito a piedi per le scale, in cerca di un appartamento da “visitare”. In poco tempo, ha individuato la porta d’ingresso di un’abitazione che era socchiusa.

FERMATO E IMMOBILIZZATO - Il proprietario dell’appartamento, affacciato alla finestra, aveva notato la moglie che stava facendo rientro a casa con le borse della spesa, e le aveva lasciato aperta la porta d’ingresso, un varco che ha portato il 46enne ad introdursi nell'appartamento insieme alla donna minacciandola con un martello. Avvisato dalle urla della moglie, il proprietario, campione di arti marziali, si è precipitato sull’uscio di casa ingaggiando una colluttazione con l'aggressore e riuscendo a disarmarlo ed a bloccarlo fino all’arrivo della Volante. Sottoposto a cure mediche per alcune ferite, al termine degli accertamenti, il 46enne, con alcuni precedenti per furto, è stato arrestato per violazione di domicilio aggravata e denunciato in stato di libertà per il reato di minaccia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinciano: ladro fermato a colpi di karate dal proprietario di casa

RomaToday è in caricamento