Martedì, 22 Giugno 2021
Pinciano Viale del Muro Torto

Villa Borghese: il parcheggio interrato diventa "Hub della mobilità"

Ci saranno 2000 posti auto, 360 box privati, stalli per moto, pullman turistici e bus elettrici. E' il nuovo "hub della mobilità" e nascerà a Villa Borghese al posto dell'attuale parcheggio interrato

Conterrà 2.000 posti auto, 360 box privati, stalli per moto, pullman turistici e bus elettrici per un totale di oltre 15.500 metri quadri di area commerciale, 5.000 metri quadri di gallerie pedonali e altri servizi. E' il nuovo 'Hub della mobilita' che nascerà a Villa Borghese. Il progetto è stato presentato questa mattina in Campidoglio dal sindaco Gianni Alemanno. Il progetto consiste nella trasformazione dell'attuale parcheggio interrato, situato al di sotto dell'area del Galoppatoio, in un "contenitore di nuova concezione per l'accessibilità al centro storico".


Approvato in conferenza dei Servizi con il coinvolgimento di 50 uffici di Roma Capitale, sarà realizzato a costo zero per l'amministrazione capitolina. Attraverso lo strumento del project financing la Saba Italia spa investirà complessivamente 141.6 milioni di euro. E' previsto l'inizio dei lavori nel giugno 2013 e una durata complessiva di 36 mesi. Una particolarità dell'hub è che sarà collegato attraverso tre percorsi meccanizzati interrati a via Veneto, piazza di Spagna e piazza del Popolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Borghese: il parcheggio interrato diventa "Hub della mobilità"

RomaToday è in caricamento