rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Parioli Parioli / Via di Ponte Salario

Il piano del verde porta altri 5 milioni di euro nel II municipio

Villa Ada, Villa Glori, Villa Chigi, Villa Borghese, Villa Paganini e il Bioparco godranno di interventi anche sugli edifici in stato di abbandono

Oltre 5 milioni di euro sul verde delle ville storiche nel II municipio. E' quanto prevede il "piano del verde" presentato il 2 dicembre da Roberto Gualtieri e Sabrina Alfonsi, un investimento complessivo che sfiora i 70 milioni da distribuire in tutti i territori del Comune. 

Il piano verde e l'investimento più consistente su Villa Ada

Come annunciato alla fine della scorsa settimana, nei prossimi mesi inizieranno una serie di interventi nei giardini e nelle ville storiche di Roma. Ben sei di questi riguardano il II municipio, nello specifico Villa Ada, Villa Borghese, Villa Glori, Villa Chigi, Villa Paganini e il Bioparco, alcuni dei quali già inseriti nel bilancio approvato a fine 2021. Ad oggi sono nel complesso 5.130.635 euro, nei quali sono inclusi 100.000 euro per la progettazione dell'intervento di restauro del Casale delle Cavalle Madri a villa Ada, ma non i circa 9.000.000 già ampiamente annunciati un anno fa per la manutenzione generale (anche dei viali) e la ristrutturazione dei casali abbandonati e fatiscenti - come per esempio il Casale della Finanziera - all'interno del parco. Inseriti nel bilancio 2023, tra appalti e lavori l'intenzione dell'amministrazione è di iniziare entro la conclusione del prossimo anno. 

Piano verde interventi II mun mappaaPiano verde interventi II mun mappa

Nuovi giochi inclusivi a Villa Borghese e il restyling dell'ingresso del Bioparco

A Villa Borghese, grazie a 170.000 euro messi a bilancio, il Campidoglio a primavera 2023 installerà i giochi di un'area ludica inclusiva - adatta, quindi, anche a bambine e bambini portatori di disabilità -, ma è prevista anche la riqualificazione della sede del servizio giardini e delle ville storiche presenti nell'area al centro di Roma. Al Bioparco da gennaio 2023 inizieranno i lavori di restauro e ripristino dell'ingresso principale, parzialmente inagibile a causa delle infiltrazioni di acqua. La cifra stanziata dall'amministrazione, inserita nel piano per il 2023, è di 160.000 euro. 

Oltre 300mila euro per Villa Paganini 

Per Villa Paganini, di fronte a Villa Torlonia, saranno 310.000 gli euro da mettere a bilancio per una manutenzione straordinaria della sede del servizio giardini, all'interno dello slargo che fa da ingresso al parco pubblico cui si accede da via Nomentana. Di Villa Chigi già si era parlato in precedenza, con la presentazione del progetto avvenuta a inizio novembre all'interno della sede Caritas ospitata all'interno del parco storico progettato dall'architetto Raffaele De Vico: due gli stralci di opere previste, per un totale di poco inferiore ai 4.000.000 di euro e una tempistica per l'inizio dei lavori fissata nella primavera 2023. 

A Villa Chigi i fondi anche per le fontane

Villa Chigi, a due passi da viale Somalia e dal Trieste-Salario, aspetta la riqualificazione da anni: nel momento in cui verrà approvato il mutuo da parte di Cassa Depositi e Prestiti il progetto, già presentato sotto l'amministrazione Raggi, verrà iniziato. Da quanto si legge nel documento pubblicato dalla giunta attuale, l'investimento è pari a 550.000 euro ed include anche la progettazione del restyling delle fontane, elemento fino a poco tempo fa stralciato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piano del verde porta altri 5 milioni di euro nel II municipio

RomaToday è in caricamento