Martedì, 23 Luglio 2024
Parioli Parioli / Via Pietro Antonio Micheli, 21

"Una buona occasione" presentato il progetto per contrastare il bullismo e cyberbullismo nelle scuole

Il municipio II ha lanciato il progetto per sensibilizzare e contrastare i fenomeni di bullismo e cyberbullismo nelle scuole. L'iniziativa si espanderà anche ad Ostia

Nella giornata di mercoledì 22 marzo presso il plesso scolastico G. Ronconi (via Micheli) è stato avviato il progetto socio-educativo e psico-pedagogico “Una buona occasione” che mira a sensibilizzare sul bullismo e cyber-bullismo. 

Il progetto è rivolto agli studenti e docenti delle scuole secondarie di primo grado del municipio II e si pone l’obiettivo di prevenire fenomeni di razzismo tra gli alunni, rinnovare il patto educativo tra scuola e famiglia e promuovere un clima di convivenza ispirato all’inclusione sociale offrendo anche un sostegno psicologico reale ai bambini, alle bambine, agli adolescenti e alle loro famiglie soprattutto quando si presentano momenti di difficoltà e potenziare la collaborazione fra scuola e comunità.

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, sarebbe vittima di bullismo almeno il 15% dei giovani; più colpite le ragazze e più frequenti gli episodi tra i più giovani, con proporzioni di circa il 20% negli undicenni che progressivamente si riducono al 10% nei più grandi. E se parliamo di cyberbullismo, il Moige conferma che il 31% dei minori ne è stato vittima almeno una volta. Proprio per rispondere a questi numeri è nato il progetto “Una buona occasione”. 

Presenti all’iniziativa diversi rappresentanti delle Istituzioni, dello Sport ed esperti del settore, docenti, educatori, gentiori e i ragazzi e le ragazze che hanno preso parte ai gruppi di lavoro (simulando situazioni e ruoli di bullo e vittima). In conclusione della giornata, è stato proiettato il videoclip della canzone “Una Buona Occasione”, presentata in Campidoglio il 22 novembre2022, scritta dai ragazzi e ispirata ai valori condivisi e ai propositi di riscatto. 

“Una volta che avremo compreso e tradotto i bisogni e i pensieri di questi ragazzi, presenteremo i risultati in Campidoglio per proporre un tavolo tecnico in collaborazione col Ministero dell’Istruzione e del Merito e della Sanità e con il coinvolgimento anche del mondo sportivo, dato che abbiamo già ricevuto la disponibilità della Lega Nazionale Dilettanti - Dipartimento Sociale della Figc, che ha aderito al progetto. Unire realtà sportive, enti ministeriali e il mondo della sanità è una delle azioni più concrete e costruttive con cui ritengo si possa fare davvero la differenza” ha dichiarato il Prof. Grauso, psicologo, psicoterapeuta e docente di Psicologia della Devianza all’Unicusano.

Alla presentazione del progetto era presente anche Francesca Del Bello, presidente del municipio II che ha sottolineato come “Una buona occasione” punti alla crescita della consapevolezza su bullismo e cyberbullismo. All’unisono gli interventi del Vicepresidente Emanuele Gisci e dell’Assessora alla Scuola Paola Rossi che annunciato che il progetto si espanderà anche ad Ostia con l’obiettivo di accendere un focus, tenere alta l’attenzione e soprattutto offrire alle scuole e alle famiglie soluzioni ed opportunità per attuare percorsi di sviluppo adeguati ed efficaci. 

“Una buona occasione” è patrocinato dall’Assessorato alla Scuola del Municipio Roma II.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una buona occasione" presentato il progetto per contrastare il bullismo e cyberbullismo nelle scuole
RomaToday è in caricamento